© UAE Team Emirates / bettiniphoto

Tour du Limousin 2020, la gioia di Jasper Philipsen: “Non mi aspettavo di vincere questa settimana, ma ci speravo”

Prima vittoria stagionale per Jasper Philipsen. Il giovane velocista belga si è infatti imposto nella terza frazione del Tour du Limousin 2020, superando allo sprint il britannico Jake Stewart (Groupama-FDJ), già secondo due giorni fa alle spalle di Luca Wackermann (Vini Zabù-KTM), e Benjamin Declercq (Arkea-Samsic), che si è dovuto accontentare della terza piazza. Per il corridore della UAE Emirates si tratta del terzo successo in carriera e arriva dopo più di un anno e mezzo dall’ultimo sigillo, ottenuto al Tour Down Under 2019, e testimonia la crescita costante dello sprinter 22enne, che nelle scorse settimane aveva ottenuto anche alcuni buoni piazzamenti al Giro di Polonia.

“È stata una tappa davvero dura – esordisce Philipsen – con un maggior dislivello rispetto alle altre tappe di questa settimana. Ho dovuto spingere molto per essere nella posizione giusta nel finale, ma abbiamo una squadra forte e i ragazzi hanno controllato bene la corsa negli ultimi chilometri“.

Il belga bissa così il successo ottenuto ieri dal compagno di squadra Gaviria: “Fernando è stato davvero bravo ieri e questo mi ha dato la motivazione per fare qualcosa oggi. Sono felice che la mia condizione stia crescendo e questa vittoria lo conferma. Non mi aspettavo di vincere questa settimana, ma ci speravo. Negli ultimi due anni ho fatto un sacco di top-5 e podi, quindi riuscire finalmente a vincere è una soddisfazione”, conclude Philipsen.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.