Saudi Tour 2022, bis di Dylan Groenewegen davanti a McLay e Ballerini – Successo finale per Maxim Van Gils

Si chiude con un’altra vittoria di Dylan Groenewegen il Saudi Tour 2022. Dopo il successo nella terza frazione, il velocista del Team BikeExchange-Jayco ha conquistato anche la tappa finale della corsa saudita battendo in volata Daniel McLay (Arkea-Samsic), che aveva concluso al secondo posto anche due giorni fa, e Davide Ballerini (Quick-Step Alpha Vinyl), al primo podio stagionale. Piazzamenti in top ten anche Niccolò Bonifazio (TotalEnergies), sesto, e Alberto Dainese (Team DSM), decimo. Nessun problema per il leader Maxim Van Gils (Lotto Soudal), che si impone nella classifica finale davanti a Santiago Buitrago (Bahrain Victorious) e a Rui Costa (UAE Team Emirates), mentre il migliore degli italiani nella graduatoria generale è Daniel Oss (TotalEnergies), sesto a 57″ dal vincitore.

L’inizio della tappa vede diversi tentativi di formare la fuga buona, ma è solo dopo poco più di dieci chilometri che quattro corridori riescono a prendere il largo. Si tratta di Jannik Steimle (Quick-Step Alpha Vinyl), Polychronis Tzortzakis (Kuwait Pro Cycling Team), Anton Charmig e Martin Urianstad (Uno-X Pro Cycling Team). Il gruppo, tuttavia, sin da subito non lascia molto spazio a questi quattro attaccanti, che riescono a raggiungere un vantaggio massimo di poco superiore ai due minuti.

Tirato da BikeExchange-Jayco e Lotto Soudal, il plotone tiene sotto controllo la fuga senza problemi, entrando negli ultimi 50 chilometri con un ritardo di 1’35” e avvicinandosi a 50″ ai -25 dalla conclusione. Con il gruppo ormai vicinissimo e con l’inizio del circuito finale, Steimle decide di provare l’impresa solitaria, ma sia il tedesco che i suoi ex compagni d’avventura vengono riassorbiti dal plotone, tirato dalla Bora-hansgrohe, a dieci chilometri dal traguardo.

A quel punto, è Tim Declercq (Quick-Step Alpha Vinyl) a provare ad anticipare lo sprint, ma la BikeExchange-Jayco non lascia spazio e va velocemente a chiudere sul possente belga. Il finale è una lotta tra i treni dei velocisti per mettere il proprio sprinter nella posizione migliore per la volata, sprint dal quale deve forzatamente tirarsi fuori Caleb Ewan (Lotto Soudal), che a 3000 metri dall’arrivo è vittima di una foratura. All’interno dell’ultimo chilometro è la Quick-Step Alpha Vinyl a prendere in mano le operazioni, ma la volata viene lanciata dalla Bora-hansgrohe per Danny Van Poppel. Alla sua ruota c’è però Dylan Groenewegen, che lo supera a 100 metri dal traguardo e va a conquistare la sua seconda vittoria.

Risultato Tappa 5 Saudi Tour 2022

Classifica Generale Finale Saudi Tour 2022

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button