Parigi-Tours 2022, Philippe Gilbert ultimo atto: “Contento di avere concluso con buone sensazioni”

Philippe Gilbert ha messo oggi alla Parigi-Tours 2022 la parola fine alla propria carriera professionistica. Il campionissimo, attualmente in maglia Lotto Soudal, aveva deciso qualche settimana fa di chiudere una straordinaria avventura iniziata da stagista nell’estate del 2002 con la maglia della Française des Jeux (l’attuale Groupama-FDJ, n.d.r.), che lo ha visto toccare l’apice nel 2011 con lo straordinario trittico Amstel-Freccia-Liegi e la maglia iridata a Valkenburg, sempre sulle strade dell’Amstel da lui vinta ben quattro volte. L’ultima delle 80 corse vinte in carriera è stata la terza tappa della 4 Jours de Dunkerque lo scorso maggio.

“È finita. Sono contento di essere stato davanti nel finale anche se la corsa è rimasta un po’ chiusa a causa del vento – ha analizzato anche ai nostri microfoni al termine della gara – C’erano ancora molte squadre presenti per aiutare i velocisti, sono stato attento ad eventuali possibilità ma ero lì ed è stato bello. All’ultima curva ho svoltato un po’ lontano, attorno alla 25ª posizione ma era tanto tempo che non facevo una volata, non volevo prendermi rischi e cadere all’ultima gara“.

Un’ultima giornata senz’altro positiva: “Sono contento di avere concluso con buone sensazioni e non ho fatto molta fatica. È stato bello”, ha aggiunto, senza voler ancora anticipare nulla sul proprio futuro lavorativo: “Non c’è ancora nulla di ufficiale, avrò tempo di comunicarlo più avanti”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button