© Tour of Oman

Freccia del Brabante 2019, Colbrelli e Teuns scaldano i motori in vista dell’Amstel

La Freccia del Brabante 2019 rappresenta, come di consueto, la corsa interlocutoria tra le classiche del pavé e quelle sulle Ardenne. La Bahrain-Merida, come organico, è sicuramente più avvezza alle seconde e ha voglia di cominciare a portare a casa qualche buon risultato già mercoledì 17 aprile nel Brabante. La corsa è l’antipasto ideale per l’Amstel Gold Race, pertanto la squadra araba si affiderà a Sonny Colbrelli, vincitore qui nel 2017 e secondo lo scorso anno, e Dylan Teuns, che ha velleità di fare bene in tutto il Trittico delle Ardenne. A supportarli ci saranno Valerio Agnoli, Grega Bole, Luka Pibernik, Jan Tratnik e Heinrich Haussler, con quest’ultimi due reduci da Fiandre e Roubaix.

“È una corsa dura, che è inutile dire che amo davvero, con brevi salite e un finale esplosivo – spiega Colbrelli, che ha saltato la Roubaix per essere pronto sulle Ardenne – Fino a questo momento non sono stato molto fortunato nelle corse in Belgio e spero sia giunto il momento di portare a casa un buon risultato”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.