Cycling Stars Criterium, gli organizzatori: “Torniamo presto, promesso!”

Il Cycling Stars Criterium non c’è stato, ma ritornerà. L’ormai solito criterium post Giro d’Italia (sono già state disputate tre edizioni, due a Montebelluna e una a Belluno) si sarebbe dovuto svolgere quest’oggi a Belluno, ma il rinvio del Giro d’Italia e soprattutto l’impossibilità di accogliere il pubblico, date le misure restrittive ancora in vigore, ha spinto gli organizzatori a rinviare l’evento. Un criterium senza pubblico del resto avrebbe poco senso e per questo la possibilità di correre a porte chiuse è stata esclusa sin dal principio, ma, come dicono gli stessi organizzatori con un post su Facebook, l’appuntamento è solo rinviato.

Di seguito il testo del posto: “Torniamo presto, promesso! Oggi avrebbe dovuto svolgersi la quarta edizione del Cycling Stars Criterium ma il divertimento è solo rimandato. Riuscite a immaginare Belluno, la notte dopo la proclamazione del vincitore del Giro d’Italia, con i campioni del momento lanciati per le strade cittadine e la migliore festa che un criterium può organizzare? Noi sì. D’altronde in questo periodo siamo diventati tutti bravi ad immaginare ed è stato proprio il Covid-19 a farci fantasticare su che cosa avrebbe potuto essere questa quarta edizione del Cycling Stars Criterium se il mondo non si fosse fermato all’improvviso. Non abbiamo una sfera magica per prevedere il futuro ma una cosa la sappiamo per certo: questa manifestazione è sempre stata un’occasione speciale per unire i tifosi e i corridori, in quel modo familiare del ciclismo che piace tanto a tutti, e in questa situazione, sarebbe stato impossibile mantenere intatto il cuore pulsante dell’evento. Forse avremmo potuto correre a porte chiuse ma subito ci siamo detti che noi non possiamo proprio fare a meno del nostro pubblico, toglieremmo la magia e questa è una cosa che non vorremmo perdere mai. Per questo stasera non saremo alle transenne a tifare i corridori con una birra ghiacciata in mano. Ma niente paura, le birre restano al fresco e questa festa è solo rimandata. Ci teniamo a ringraziare l’amministrazione comunale di Belluno che crede fortemente in questo progetto; Renzo Minella ed Enrico De Bona, due amici che in questi mesi hanno dato prova di un instancabile entusiasmo, e poi tutti quelli che si sono impegnati ogni giorno per organizzare quattro ore di sana adrenalina”.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.