Campionati Nazionali 2020, in Belgio trionfa Dries de Bondt al termine di una lunga fuga

Sorpresa ai Campionati Nazionali del Belgio, disputatisi oggi sul circuito di Anzegem. Ad imporsi al termine dei 235 chilometri della prova è stato Dries de Bondt (Alpecin-Fenix), che faceva parte della fuga iniziale di 20 uomini che ha caratterizzato tutta la gara. Nonostante il gran lavoro nel plotone di Lotto Soudal e Deceuninck-Quickstep, infatti, questi corridori, che a un certo punto della corsa hanno avuto un vantaggio che ha sfiorato i cinque minuti, non sono più stati ripresi, andandosi così a giocare il titolo nazionale. Il più furbo è stato proprio De Bondt, 29 anni e quattro vittorie in carriera, che negli ultimi chilometri ha staccato i compagni di fuga giungendo al traguardo in solitaria. Il podio è completato da due corridori della Deceuninck-Quickstep, Iljo Keisse e Pieter Serry, che hanno regolato allo sprint gli altri fuggitivi giunti con pochi secondi di ritardo dal vincitore.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.