© Hagens Berman Axeon

Bilancio Squadre 2018: Hagens Berman Axeon

La Hagens Berman Axeon si conferma fucina di giovani talenti. La stagione del debutto nel circuito Professional della formazione statunitense nata nel 2009 e nelle cui fila sono transitati elementi del calibro di Ben King, Taylor Phinney, George Bennett e Jasper Stuyven, e che sbarcando a pieno titolo tra le professioniste ha ottenuto la Wild Card per il Giro di California, ha confermato la vocazione per la ricerca dei migliori prospetti della scena internazionale e restituito, quasi esclusivamente nelle gare riservate agli Under 23, risultati di tutto livello. Quattordici sono state le vittorie (una in più del 2017), conseguite da otto corridori diversi, e 38 i podi totali. La gemma più preziosa consiste nel titolo iridato Under 23 a cronometro conquistato a Innsbruck, che ha così incorniciato un’annata già impreziosita dal bis, a due anni di distanza dall’acuto di Logan Owen, nella Liegi-Bastogne-Liegi U23 e dal tris, dopo i titoli intascati da Ben King nel 2010 e Gregory Daniel nel 2016, nella prova in linea dei campionati nazionali statunitensi.

Cosa ha funzionato

La cartina di tornasole della bontà dei risultati raggiunti risiede nell’età media del roster all’alba del calendario: 19,6 anni. Assumono una rilevanza notevole, sulla scorta del dato, i successi messi in bacheca al tramonto di una stagione inaugurata dal dalla vittoria di Mikkel Bjerg nella Dorpenomloop Rucphen e chiusa con il bis dell’ex Giant-Castelli nella prova a cronometro Under 23 dei Mondiali, nella quale si è ripetuto dopo il trionfo di Bergen.

Il “bomber” della squadra è stato però una delle speranze belga per il futuro prossimo: Jasper Philipsen. Il compaesano di Tom Boonen si è sbloccato a cavallo tra marzo e aprile con la tripletta nel Trittico Monts et Châteaux e ha poi proseguito la sua traiettoria sprintando davanti a tutti nella tappa del Giro baby con arrivo a Mornico al Serio (un’affermazione cui ha fatto seguito quella di Sean Bennett sul traguardo di Pergine Valsugana) per chiudere con la prima vera affermazione tra i grandi, giunta nella quarta tappa del Tour of Utah e con il timbro messo in Norvegia nel Gylne Gultuer GP. Una progressione accompagnata da una serie di piazzamenti a fine anno (8° nella Primus Classic, 4° nel Tour de l’Eurométropole e 7° nel GP d’Isbergues) che gli sono valsi, con pieno merito, l’approdo nel World Tour con la divisa della UAE Team Emirates. Stesso destino anche per Will Barta, sul quale ha deciso di investire la neonata CCC.

Numeri d’alta scuola sono stati anche quelli proposti dal portoghese Joao Pedro Almeida Gonçalves, capace in meno di un mese di assicurarsi la Doyenne U23 e di accomodarsi sul secondo gradino del podio finale del Giro. Tra i lusitani ha gioito anche Ivo Oliveira nel Circuito delle Ardenne, mentre notevole impatto emotivo hanno avuto le vittorie di Christopher Blevins (passato in via definitiva alla mountain bike) e Michael Rice giunte nel Tour of the Gila a un anno di distanza dalla tragica scomparsa di Chad Young.

Cosa non ha funzionato

Con metà degli elementi della rosa capaci di aggiudicarsi almeno una corsa non risulta semplice trovare note stonate. Al netto della mancanza di risultati “pesanti”, la vetrina del Giro di California è stata onorata con buone performance e una necessaria interpretazione all’assalto nelle singole tappe. Tra i singoli non hanno conseguito piazzamenti degni di nota Edward Anderson, Zeke Mostov e Maikel Zijlaard, ma le rispettive carte d’identità depongono a loro favore in vista di un riscatto – o di una più naturale progresso in un percorso di crescita ancora incompleto e lungo – nel 2019. Nonostante l’età, infatti, il team statunitense non ha mai sfigurato nel confronto contro squadre più esperti o corridori militanti nel World Tour.

Top/Flop

+++ Jasper Philipsen
++ Joao Pedro Almeida Gonçalves
+ Mikkel Bjerg


Miglior Momento

La grande sorpresa è maturata a inizio anno nei campionati statunitensi in linea, con Jonathan Brown che ad appena 20 anni e 9 mesi si è laureato il più giovane vincitore nella storia della kermesse sbaragliando la blasonata concorrenza grazie a un attacco sferrato nel corso del penultimo giro del circuito di Knoxwille che gli ha permesso di giungere in solitaria sul traguardo con 45” di vantaggio su Robin Carpenter.

Migliori Risultati

Vittorie
24/09/2018DENBJERG MikkelWCUTAutWorld Championships U23 (Innsbruck) I.T.T.
2/09/2018BELPHILIPSEN Jasper1.2NorGylne Gutuer GP
10/08/2018BELPHILIPSEN Jasper2.HCsUsaTour of Utah, Stage 4 : Salt Lake City – Salt Lake City
24/06/2018USABROWN JonnyNC3UsaNational Championships United States (Knoxville) R.R.
13/06/2018USABENNETT Sean2.2UsItaGiro Ciclistico d’Italia, Stage 6 : Dimaro – Pergine Valsugana
10/06/2018BELPHILIPSEN Jasper2.2UsItaGiro Ciclistico d’Italia, Stage 3 : Rio Saliceto – Mornico Al Serio
21/04/2018AUSRICE Michael2.2sUsaTour of the Gila, Stage 4 : Silver City, circuit race
19/04/2018USABLEVINS Christopher2.2sUsaTour of the Gila, Stage 2 : Fort Bayard – Fort Bayard
14/04/2018PORALMEIDA Joao Pedro Gonçalves1.2UBelLiège – Bastogne – Liège u23
8/04/2018POROLIVEIRA Ivo Emanuel Alves2.2sFraCircuit des Ardennes, Stage 4 : Charleville-Mézières – Charleville-Mézières
2/04/2018BELPHILIPSEN Jasper2.2UBelTriptyque des Monts et Châteaux
1/04/2018BELPHILIPSEN Jasper2.2UsBelTriptyque des Monts et Châteaux, Stage 2 : Tournai – Leuze-en-Hainaut
31/03/2018BELPHILIPSEN Jasper2.2UsBelTriptyque des Monts et Châteaux, Stage 1 : Pecq – Flobecq
11/03/2018DENBJERG Mikkel1.2NedDorpenomloop Rucphen
Totale: 14
Secondi Posti
14/10/2018DENBJERG Mikkel1.1FraChrono des Nations
9/09/2018DENBJERG Mikkel1.2FraChrono Champenois
31/08/2018DENBJERG Mikkel1.2NorHafjell GP
9/08/2018BELPHILIPSEN Jasper2.HCsUsaTour of Utah, Stage 3 : Antelope Island – Layton City
28/06/2018DENBJERG MikkelNCT3DenNational Championships Denmark (Nykøbing Falster) I.T.T.
16/06/2018PORALMEIDA Joao Pedro Gonçalves2.2UItaGiro Ciclistico d’Italia
16/06/2018PORALMEIDA Joao Pedro Gonçalves2.2UsItaGiro Ciclistico d’Italia, Stage 9b : San Pietro di Feletto I.T.T.
15/06/2018USABROWN Jonny2.2sCanTour de Beauce, Stage 3b : Saint-Georges – Notre-Dame-des-Pins
14/06/2018USAREVARD Thomas2.2sCanTour de Beauce, Stage 2 : Lac-Mégantic – Mont-Mégantic
13/06/2018POROLIVEIRA Rui Filipe Alves2.2sCanTour de Beauce, Stage 1 : Saint-Georges – Saint-Georges
7/06/2018BELPHILIPSEN Jasper2.2UsItaGiro Ciclistico d’Italia, Prologue : Forli I.T.T.
31/05/2018POROLIVEIRA Ivo Emanuel Alves2.NCsCzeCourse de la Paix U23 – GP Priessnitz Spa, Prologue : Krnov I.T.T.
15/05/2018USABENNETT Sean2.WT3sUsaTour of California, Stage 3 : King City – Laguna Seca
2/04/2018USABARTA William2.2UsBelTriptyque des Monts et Châteaux, Stage 3b : Moulbaix – Saint-Sauveur
2/04/2018USABARTA William2.2UsBelTriptyque des Monts et Châteaux, Stage 3a : Frasnes – Saint-Sauveur I.T.T.
Totale: 15
Terzi Posti
16/06/2018DENBJERG Mikkel2.2UsItaGiro Ciclistico d’Italia, Stage 9b : San Pietro di Feletto I.T.T.
15/06/2018POROLIVEIRA Rui Filipe Alves2.2sCanTour de Beauce, Stage 3b : Saint-Georges – Notre-Dame-des-Pins
14/06/2018USABARTA William2.2UsItaGiro Ciclistico d’Italia, Stage 7 : Schio – Pian Delle Fugazze
8/06/2018BELPHILIPSEN Jasper2.2UsItaGiro Ciclistico d’Italia, Stage 1 : Riccione – Forli
2/04/2018USABARTA William2.2UBelTriptyque des Monts et Châteaux
2/04/2018BELPHILIPSEN Jasper2.2UsBelTriptyque des Monts et Châteaux, Stage 3b : Moulbaix – Saint-Sauveur
2/04/2018USAGARRISON Ian2.2UsBelTriptyque des Monts et Châteaux, Stage 3a : Frasnes – Saint-Sauveur I.T.T.
31/03/2018NEDZIJLAARD Maikel2.2UsBelTriptyque des Monts et Châteaux, Stage 1 : Pecq – Flobecq
21/03/2018BELPHILIPSEN Jasper1.HCBelDriedaagse De Panne-Koksijde
Totale: 9
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.