Adriatica Ionica Race 2018, la Quick-Step Floors vince la cronosquadre, Viviani primo leader

La Quick-Step Floors si aggiudica la cronometro a squadre d’apertura della Adriatica Ionica Race 2018. La formazione belga ha percorso i 23,2 chilometri in programma in 25’28”, con una media di 54,895 km/h. Alle sue spalle si sono piazzate altre due formazioni World Tour, la UAE Team Emirates, seconda a 14″, e la Trek-Segafredo, che ha chiuso con un ritardo di 16″. Più indietro la Bahrain-Merida, che ha chiuso sesta a più di un minuto. Il primo corridore della Quick-Step Floors a passare sul traguardo è stato Elia Viviani, che diventa automaticamente leader della corsa.

La squadra belga è stata perfetta nella gestione delle energie, visto che nel primo intermedio aveva fatto registrare lo stesso tempo della UAE Team Emirates, 11’36”. Nella seconda metà della corsa sono venute fuori le doti di passisti di corridori come Martinelli e Viviani, che hanno permesso di fare la differenza. Tra le altre World Tour, la Dimension Data si deve accontentare della quarta posizione, con un distacco di 34″, appena davanti alla Gazprom RusVelo. L’Italia di Cassani ha invece chiuso settima a 1’16”, precedendo un’ottima Sangemini-MG K VIS e l’Androni-Sidermec.

Ordine di arrivo Prima Tappa Adriatica Ionica Race 2018

Ordine d'arrivo Tappa 1

Classifica Generale

classifica generale Tappa 1
Scegli la tua squadra al Fanta Tour de France! Montepremi minimo di 25.000 euro!
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button