Giro d’Italia 2021, Paul Martens chiude la sua carriera a Milano

L’ultima tappa del Giro d’Italia 2021 è stata anche l’ultima della carriera di Paul Martens. L’esperto corridore tedesco ha dunque chiuso a Milano la sua lunga carriera, ricevendo anche gli onori da parte dell’organizzazione che oggi ha voluto omaggiare il classe 1983, che frequenta il gruppo dal 2005, quando corse come stagista con la storica T-Mobile. L’anno dopo il vero contratto da professionista con la Skil-Shimano, con l’approdo nel WorldTour nel 2008, in maglia Rabobank, formazione con la quale poi è rimasto sino alla fine seguendola nei suoi cambi di denominazione, fino all’attuale Team Jumbo – Visma.

Inizialmente il suo ritiro era previsto a fine 2020, ma come molti che avevano preso questa decisione, il coronavirus ha portato ad un rinvio, che nel suo caso è stato di cinque mesi, permettendogli di concludere la carriera nel modo migliore. Vincitore in carriera di tappe Giro del Belgio, Volta ao Algarve, Giro del Lussemburgo e Vuelta a Burgos, oltre che trionfatore al GP di Vallonia nel 2010, il 37enne di Rostock negli anni si era trasformato in un gregario affidabile tanto nelle classiche che nei grandi giri.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.