© LaPresse - Ferrari / Paolone

CicloMercato, Cavendish rinnova per un anno con la Dimension Data

Mark Cavendish rimarrà con la Dimension Data nel 2019. Il velocista britannico, al centro di numerose voci di mercato da quest’estate, ha deciso di rinnovare con il team africano per la prossima stagione, con il chiaro obiettivo di continuare a vincere tappe al Tour de France. Il classe ’85 era stato accostato a diverse squadre negli ultimi mesi, tra cui sembrava poter prendere corpo l’ipotesi di un suo approdo alla Bahrain-Merida, senza escludere un ritorno al Team Sky. Alla fine tuttavia continuerà la sua esperienza con la formazione africana, con la quale ha corso le ultime tre stagioni, contribuendo a diffonderne il nome nella stagione 2016. Il rinnovo è stato firmato su base annuale, in attesa di vedere i risultati del corridore dopo due anni deludenti.

Il velocista inglese ha commentato con soddisfazione l’accordo: “Dopo aver passato i miei ultimi tre anni con la Dimension Data sono contento di rinnovare, rimanere con il team che amo e con le persone per me più care nello sport. Non è un segreto che sia il 2017 sia il 2018 sono stati anni molto difficili per me per gli infortuni e la malattia. La fatica fisica che ho sofferto per l’Epstein-Barr virus è terribile ma la parte più difficile è stata l’impatto sul mio lavoro, che è la mia vita e la mia passione. Non essere in grado di farlo è davvero difficile, anche a livello mentale”.

Cavendish pensa poi al record di vittorie di tappa al Tour de France. A quota 30, gli mancano pochi successi per raggiungere Eddy Merckx: “Non è un segreto che il record al Tour de France è uno degli obiettivi che mi sono rimasti nel ciclismo. Dopo aver vinto 30 tappe nella mia carriera altre quattro non sembrano tante ma sono sempre stato il primo a dire che vincere una tappa del Tour è qualcosa che cambia la carriera di un corridore, quindi so quanto potrebbe essere difficile vincerne altre quattro. Ma non smetterò mai di provarci. Credo fermamente che ce la farò e sono sicuro di avere le persone migliori accanto a me per riuscirci. Il giorno in cui non ci crederò più, probabilmente smetterò di correre. La mia carriera è sempre stata fatta di ritorni e sono sicuro che il 2019 non sarà differente dopo gli ultimi due brutti anni per la malattia. So di essere sulla strada giusta per tornare e dominare ancora nello sport”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.