© Alpecin - Fenix

Alpecin Fenix, confermata la partnership con Zwift alla caccia di nuovi talenti nascosti

La Alpecin Fenix è pronta a puntare ancora sulla Zwift Accademy per selezionare un nuovo membro da aggiungere al proprio team. Come già successo un anno fa, infatti, la squadra di Mathieu van der Poel ha deciso di premiare il vincitore di questo evento online organizzato dalla popolare piattaforma di allenamenti online con un contratto per la prossima stagione. Si continua quindi sulla scia dell’esperimento dello scorso anno (iniziato già nel 2019 con la formazione riserve della allora NTT Pro Cycling, mentre a livello femminile il partner è sempre stato la Canyon SRAM Racing), che ha portato alla scoperta di Jay Vine, scalatore australiano che si è messo in mostra nel 2021 con il secondo posto al Giro di Turchia e il terzo in una tappa della Vuelta a España.

Fino al 26 settembre prossimo, è quindi possibile iscriversi sul portare Zwift per questo training camp da svolgere a casa propria sui rulli, seguiti dai coach Stephen Gallagher e Dan Fleeman. Il programma è costituito da otto settimane di allenamento, con dieci eventi di gruppo da portare a termine. Per il migliore potrebbe aprirsi la possibilità di correre al fianco del quattro volte campione del mondo di ciclocross.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.