Team Nibali, altra tragedia in allenamento: muore travolto da un camion il 17enne Giuseppe Milone

Ancora una tragedia in bici e ancora un giovanissimo coinvolto. Nella giornata di ieri è stato travolto e ucciso in allenamento Giuseppe Milone, 17enne di Barcellona Pozzo di Gotto che apparteneva ai ragazzi del Team Nibali. Da accertare la dinamica dell’incidente avvenuto nel pomeriggio di ieri, con il giovane ciclista finito incastrato sotto un camion a Gualtieri Sicaminò, in un tratto i cui sono in corso lavori di messa in sicurezza del manto stradale. Secondo alcune prime ricostruzioni, sembra che il ragazzo indossasse le cuffiette per ascoltare musica, ma non ci sono al momento indicazioni riguardo l’influenza che questo (pratica comunque sempre sconsigliata) possa aver avuto nell’incidente.

Recentemente capace di conquistare il titolo di Re dell’Etna, riservato a coloro che superano i sei versanti del vulcano (era stato il più giovane di sempre a riuscirci, percorrendo 205 chilometri e 7000 metri di dislivello in 12 ore e 45 minuti), il giovanissimo messinese è purtroppo il secondo membro della squadra voluta da Vincenzo Nibali a morire. Nel maggio 2016 era infatti stato investito in allenamento anche il 14enne Rosario Costa, scontratosi con un autocompattatore di Messinambiente. Una tragedia che aveva colpito moltissimo Vincenzo, con la sua famiglia particolarmente legato a Rosario.

” Una tragedia che ci colpisce duramente – ha commentato la squadra sui social – Non ci sono parole che potranno consolare il dolore. Ci stringiamo con affetto noi tutti e il Team Nibali alla tua famiglia. Raggiungi un nostro angelo che è già lassù”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.