Polonia, massimi dirigenti della federazione accusati di stupri

Federciclismo polacca a rischio smantellamento. Grave scandalo per i massimi dirigenti del ciclismo polacco in seguito alle accuse dell’ex presidente Piotr Kosmala, che ha accusato alcuni membri dell’attuale esecutivo di molestie, violenze sessuali (fino allo stupro) di numerosi tesserati, fra i quali figurerebbero anche alcuni minorenni all’epoca dei fatti. Le accuse sono state immediatamente e fermamente respinte dall’attuale presidente Dariusz Banaszek, ma intanto il ministro dello sport Witold Banka sembra darvi credito. Secondo l’ex ostacolista, infatti, “l’unica soluzione per pulire la Federazione sono le dimissioni immediate dell’intero esecutivo”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.