Strade Bianche Donne 2017, Longo Borghini: “Onorata di aver corso e vinto questa gara”

Elisa Longo Borghini pone la prima firma italiana sulla Strade Bianche Donne 2017.  L’atleta piemontese ha mostrato tutta la sua gioia con un urlo liberatorio dopo l’arrivo in Piazza del Campo.  Il bronzo olimpico di Rio 2016 esordisce dopo il traguardo mostrando la sua soddisfazione: “Sono veramente felicissima di questa vittoria”.  “È stata una gara emozionante quella di oggi – prosegue ai microfoni di SpazioCiclismo – Soprattutto gli ultimi chilometri sono stati particolarmente incerti: spero che per il pubblico sia stato bello guardare”.

La Longo Borghini ha staccato nelle ultime centinaia di metri le rivali, grazie ad una condotta di gara nel finale studiata in precedenza.  “Sapevo che la prima che avrebbe preso l’ultima curva a destra avrebbe vinto la gara e di conseguenza ho provato ad essere la prima e così sono riuscita a vincere”, ha rivelato.  Una vittoria che per l’atleta in forza al team Wiggle – High5 ha un doppio significato: non solo un successo di grande lustro, ma anche l’occasione di poter issare il tricolore sul gradino più alto del podio dopo il trionfo di Moser nel 2013.  “Per me vincere una gara in Italia e soprattutto vincerla a Siena, città di arte, storia e cultura, è importante ed ha prestigio: sono onorata di aver corso – e vinto – una corsa del genere”, conclude.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.