© UCI

CDM Ciclocross, Tom Pidcock si prepara per la prova di Val di Sole: “Non so cosa aspettarmi di preciso, sarà la prima gara sulla neve della mia carriera”

La Coppa del Mondo di ciclocross torna a far tappa in Italia. Domenica prossima, infatti, la più importante competizione crossistica vedrà i corridori gareggiare a Vermiglio, in Val di Sole, in una gara che per la prima volta proporrà un tracciato totalmente innevato che costituirà una novità per tutti i partecipanti. Tra questi, ci sarà anche Tom Pidcock, appena rientrato alle gare con un settimo posto nel Superprestige di Boom dominato da Wout Van Aert (anche lui presente in Trentino-Alto Adige) e curioso di mettersi alla prova su un percorso del genere, che rappresenterà inoltre una sorta di test per un eventuale inserimento del ciclocross nel programma delle Olimpiadi invernali.

“Farà sicuramente freddo, ma in realtà non so cosa aspettarmi di preciso – ha dichiarato il britannico della Ineos GrenadiersSarà la prima gara sulla neve della mia carriera. È qualcosa di nuovo per me, per i meccanici, per tutti. Ho vinto un Mondiale Junior in Lussemburgo su fondo ghiacciato, ma non c’era la neve”.

Nonostante qualche problema fisico, il 22enne è pronto alla sfida: “La mia condizione è buona. Ovviamente devo lavorare ancora per affinarla ma sono entusiasta di affrontare la stagione invernale. Migliorerò col passare delle gare ma in questo momento sono felice del mio stato di forma. Spero di poter stare coi primi e godermi la gara”.

Consapevole quindi di non essere ancora al meglio, Pidcock proverà comunque a giocarsela con quelli che per lui sono i due favoriti principali: “Sarà una prova molto tecnica, e per questo vedo bene Wout ed Eli Iserbyt, che non a caso è il leader della classifica generale di Coppa”.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *