Ineos Grenadiers, Tom Pidcock ancora afflitto da problemi al ginocchio: “Non va meglio, devo ancora lavorare sodo nella riabilitazione”

Sembrano non essersi ancora risolti i problemi al ginocchio per Tom Pidcock. Il corridore della Ineos Grenadiers, che quest’oggi inizierà la propria stagione nel ciclocross, poco più di un mese fa aveva riferito di aver corso tutta l’annata 2021 con un fastidio a un ginocchio ma di aver finalmente risolto i problemi, tornando ad allenarsi senza provare dolore. Oggi, tuttavia, il 22enne britannico ha rivelato a VeloNews di essere nuovamente afflitto dallo stesso problema, una tendinite che, pur non impedendogli di allenarsi e di gareggiare, rende ovviamente più fastidioso e doloroso pedalare in bici, facendo diventare più complicata anche la preparazione.

Onestamente, non va meglio – ha dichiarato Pidcock – Devo ancora continuare a lavorare sodo nella riabilitazione. Per ora, non va meglio. Sta ricominciando a essere fastidioso. Non è proprio ciò che uno vuole quando vorrebbe solo concentrarsi sull’allenamento“.

Nonostante questo problema, il 22enne sarà comunque al via delle gare di ciclocross, ma ammette di non avere grandi aspettative per le prime uscite stagionali: “Nessuno dovrebbe aspettarsi qualcosa da me sabato. Ho dimostrato negli ultimi anni che non bisognerebbe mai aspettarsi nulla dalle mie prime gare di ciclocross. Ma sono emozionato, molto più dell’anno scorso. Ho fatto un buon riposo e una buona preparazione, sono motivato”.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *