Wollongong 2022, Remco Evenepoel scopre una nuova paura: “Sono terrorizzato dagli uccelli australiani, oggi uno mi ha ‘attaccato’ in allenamento”

Remco Evenepoel sta scoprendo le caratteristiche dell’Australia prima di Wollongong 2022. Mentre tutto il Belgio si chiede se potranno esserci tensioni tra lui e Wout van Aert dopo quanto accaduto lo scorso anno, il pericolo per il vincitore dell’ultima Vuelta arriva invece dal cielo, visto che nell’ultimo allenamento mattutino è stato “attaccato” da un uccello. Se Van Aert ha usato toni distensivi ed è sembrato quindi tranquillo nei confronti del compagno di nazionale, il classe 2000 non può dire lo stesso della fauna locale, visto che come lui stesso ha rivelato a Het Nieuwsbald non è raro che gli uccelli, le gazze in particolare, attacchino i ciclisti.

“Piuttosto terrificante, ma questa è l’Australia a quanto pare – ha esordito il corridore della QuickStep-AlphaVinyl – Improvvisamente ha cominciato a svolazzare sulla mia testa, è stato spaventoso. Ma apparentemente questa è l’Australia. Spero sia stata l’unica volta, ma ne sono terrorizzato”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button