© Bahrain-Merida / BettiniPhoto

Tre Valli Varesine 2018, “buoni segnali” da Nibali in vista del Lombardia

Vincenzo Nibali è stato autore di una prestazione convincente sulle strade della Tre Valli Varesine 2018. Sempre nel vivo dell’azione nelle ultime due tornate del circuito cittadino di Varese, il capitano della Bahrain-Merida si è mosso sulla sollecitazione impressa da David Gaudu (Groupama-FDJ) in occasione dell’ultimo passaggio sulla salita di Morosolo, ma ha poi perso l’attimo quando hanno attaccato Rigoberto Uran (EF-Drapac Cannondale) e Thibaut Pinot (Groupama-FDJ), rimanendo così tagliato fuori dai giochi per la vittoria finale, andata a sorpresa al lettone Toms Skujins (Trek-Segafredo), e chiudendo la prova al 21° posto nel gruppo giunto con un ritardo di 13” dal vincitore.

Per il messinese, che già nel corso del Giro dell’Emilia aveva fornito risposte incoraggianti ad appena sei giorni da un Mondiale andato decisamente sottotono, giungono pertanto ulteriori segnali in vista de Il Lombardia 2018, in programma sabato e nel quale cercherà di andare a caccia del tris dopo i trionfi del 2015 e del 2017: “Anche oggi ha dato segnali positivi – ha sottolineato il direttore sportivo Alberto Volpi – verso il Lombardia. Posso dire che è parso ulteriormente in crescita, tranquillo e padrone della situazione. Sono fiducioso che sabato possa essere tra i protagonisti”.

 

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.