© Trek - Segafredo / BettiniPhoto

Tre Valli Varesine 2018, Skujiņš sorprende i favoriti! Sul podio Pinot e Kennaugh

Toms Skujiņš sorprende i favoriti e fa suo, regolando allo sprint un gruppo di sette unità, la Tre Valli Varesine 2018. L’alfiere della Trek-Segafredo, in avanscoperta nelle ultime due tornate del circuito cittadino di Varese, ha resistito al rientro dei favoriti precedendo in volata Thibaut Pinot (Groupama-FDJ), secondo come un anno fa, e Peter Kennaugh (Bora-Hansgrohe). Ai piedi del podio un deluso Michael Woods (EF Education First-Drapac Cannondale), incapace di valorizzare la superiorità numerica dei suoi e di sfruttare il lavoro del compagno di squadra Rigoberto Uran (poi giunto settimo) nel finale, dopo che era stato proprio il colombiano a selezionare il gruppo dei migliori con uno scatto secco con il quale ha tagliato fuori dai giochi, tra gli altri, l’iridato Alejandro Valverde (Movistar), Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida) e Primoz Roglic (LottoNL-Jumbo). Per il 27enne lettone matura la settima affermazione tra i professionisti e la quarta in stagione dopo quelle nel Trofeo Lloseta, nella tappa del Tour of California con arrivo a Laguna Seca e nella prova in linea dei campionati nazionali.

Ritmi alti in avvio, con molti tentativi di fuga da registrare. Dopo trenta chilometri guadagnano un breve vantaggio Lennard Kamna (Sunweb), Luis Mas (CajaRural-RGA), Alessandro Tonelli (Bardiani.CSF), Joan Bou (Nippo-Fantini), i quali vengono però rapidamente ripresi. Poco dopo partono Matteo Bono (UAE Team Emirates), Michael Storer (Team Sunweb), Alessandro Tonelli (Bardiani-CSF), Edoardo Zardini (Wilier-Selle Italia) e Paolo Totò (Sangemini-MgKvis) e stavolta il tentativo è quello buono. Cuadros e Kobernyak, provano a riportarsi su di loro, ma il gruppo li riprende e poi si rialza definitivamente.

Il vantaggio massimo che acquisiscono i fuggitivi è 8’40”, prima che Astana, Israel Cycling e Gazprom – Rusvelo comincino a ricucire il divario. All’entrata nel circuito finale si assesta infatti sui 4’30”, restando stabile nelle prime tornate, riprendendo poi successivamente a calare. A 75 km dall’arrivo prova ad evadere dal gruppo in solitaria Danilo Celano (CajaRural-RGA), in un’azione dalla dubbia sagacia tattica. Il corridore italiano rimane a bagnomaria per circa 15 km, guadagnando un massimo di 40 secondi sul gruppo e arrivando a due minuti dai battistrada, prima di crollare e venir ripreso dal gruppo.

A quattro giri dal termine, col vantaggio sceso a 1’30”, cominciano gli attacchi in testa al gruppo e ad evadere sono Giovanni Visconti (Bahrain-Merida), Antonio Pedrero (Movistar), Rafal Majka, Emanuel Buchmann (Bora-hansgrohe), Giulio Ciccone (Bardiani-CSF), Pierre Latour (Ag2r La Mondiale), Leo Vincent (Groupama-FDJ), Andrea Bagioli (UAE-Emirates), Floris De Tier (LottoNL-Jumbo), Edoardo Zardini (Wilier-Selle Italia) che si riportano in testa, raggiunti qualche chilometro dopo anche da Luis Leon Sanchez (Astana), Sébastien Reichenbach (Groupama-FDJ) e Mehrawi Kudus (Dimension Data). I saliscendi del circuito creano difficoltà a Tonelli, Totò, Storer, Bono e Vincent, che si staccano definitivamente.

Sulle rampe del primo passaggio sulla salita di Morosolo si esaurisce l’azione dei battistrada sotto l’impulso di Mitchelton-Scott e LottoNL-Jumbo, con Nicola Conci (Trek-Segafredo) e Mattia Cattaneo (Androni Giocattoli-Sidermec) che provano a rilanciare l’azione in prossimità dello scollinamento, ma è nel tratto in discesa che si sviluppa l’azione che si rivelerà decisiva con l’allungo di Toms Skujins (Trek-Segafredo), Mathias Frank (Ag2R La Mondiale) e Robert Power (Mitchelton-Scott) seguiti da Giovanni Visconti (Bahrain-Merida), Antwan Tolhoek (LottoNL-Jumbo), Wilco Kelderman (Sunweb), Emanuel Buchmann (Bora-Hansgrohe) e Ivan Santaromita (Nippo-Vini Fantini-Europa Ovini), mentre il gruppo approccia l’ultimo giro con 23” di ritardo.

I cinque inseguitori rientrano rapidamente sui primi tre non appena ha inizio la tornata conclusiva, con Peter Kennaugh (Bora-Hansgrohe) che si muove in solitaria e opera il ricongiungimento subito dopo. Nel gruppo entrano finalmente in azione i big negli ultimi 20 chilometri, con Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida) che risponde alle sollecitazioni prodotte da David Gaudu (Groupama-FDJ) senza sorprendere Alejandro Valverde (Movistar) e Rigoberto Uran (Mitchelton-Scott), che danno manforte all’azione nel tratto in discesa. Il drappello al comando imbocca la salita di Morosolo con 15” di gap, mentre il gruppo dei migliori è sempre tirato da Gaudu ma preceduto di una manciata di metri da Guillaume Boivin (Israel Cycling Academy) e Luis Leon Sanchez (Astana), sganciatisi a propria volta nel tratto in discesa.

Nonostante il forcing prodotto da Gaudu, davanti restano al comando Power, Kennaugh, Skujins, Kelderman e Frank, con l’australiano che allunga sugli avversari e paga dazio alla stanchezza nel successivo falsopiano, quando viene nuovamente riacciuffato e staccato. Alle loro spalle, una volta esaurita l’azione di Gaudu, è Uran a partire con una rasoiata secca. Il colombiano recupera uno alla volta tutti i fuggitivi e si pone in testa alla corsa, ma viene subito raggiunto da Skujins, Kennaugh, Frank e Kelderman dopo lo scollinamento, mentre da dietro un generoso Pinot riesce a rientrare con una lunga accelerazione portandosi a ruota Woods.

I sette battistrada procedono di comune accordo fino ai -1500 metri dall’arrivo, quando la coppia della EF-Drapac Cannondale prova ad imbastire un’azione di squadra. Il blitz di Uran non ha però buon fine, con Pinot che chiude permettendo anche agli altri quattro elementi di rientrare in vista della flamme rouge. Nonostante la superiorità numerica gli EF lanciano male la volata, con Pinot che ne approfitta per partire lungo ai 230 metri. Il francese sembra inizialmente potercela fare, ma alla sua destra rinviene a doppia velocità uno Skujins che vince con pieno merito relegandolo, per il secondo anno consecutivo, sulla piazza d’onore della corsa.

Ordine di arrivo Tre Valli Varesine 2018

1TREK – SEGAFREDO4:55’41”
2GROUPAMA – FDJ
3BORA – HANSGROHE
4TEAM EF EDUCATION FIRST – DRAPAC P/B
5AG2R LA MONDIALE
6TEAM SUNWEB
7TEAM EF EDUCATION FIRST – DRAPAC P/B4
8COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS13
9BAHRAIN – MERIDA13
10TREK – SEGAFREDO13
11ANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC13
12BORA – HANSGROHE13
13BARDIANI CSF13
14TEAM LOTTO NL – JUMBO13
15MOVISTAR TEAM13
16AG2R LA MONDIALE13
17ASTANA PRO TEAM13
18TEAM SUNWEB13
19BORA – HANSGROHE13
20BAHRAIN – MERIDA13
21GROUPAMA – FDJ13
22TEAM LOTTO NL – JUMBO13
23AG2R LA MONDIALE13
24NIPPO – VINI FANTINI – EUROPA OVINI1’02
25ISRAEL CYCLING ACADEMY1’02
26NIPPO – VINI FANTINI – EUROPA OVINI1’02
27TEAM DIMENSION DATA1’02
28ANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC1’02
29WILIER TRIESTINA – SELLE ITALIA1’02
30CAJA RURAL – SEGUROS RGA1’02
31TEAM DIMENSION DATA1’02
32BARDIANI CSF1’02
33BARDIANI CSF1’02
34ISRAEL CYCLING ACADEMY1’02
35TEAM LOTTO NL – JUMBO1’02
36UAE TEAM EMIRATES1’02
37BAHRAIN – MERIDA1’02
38MITCHELTON – SCOTT1’02
39WILIER TRIESTINA – SELLE ITALIA1’02
40ISRAEL CYCLING ACADEMY1’02
41ASTANA PRO TEAM1’04
42COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS1’04
43BORA – HANSGROHE1’04
44MITCHELTON – SCOTT1’06
45NIPPO – VINI FANTINI – EUROPA OVINI1’06
46NIPPO – VINI FANTINI – EUROPA OVINI1’38
47ISRAEL CYCLING ACADEMY1’38
48AMORE & VITA – PRODIR1’38
49BORA – HANSGROHE1’40
50BARDIANI CSF2’43
51AG2R LA MONDIALE2’52
52NIPPO – VINI FANTINI – EUROPA OVINI2’52
53ASTANA PRO TEAM2’52
54AMORE & VITA – PRODIR2’52
55WILIER TRIESTINA – SELLE ITALIA2’52
56ASTANA PRO TEAM2’52
57AMORE & VITA – PRODIR2’52
58MOVISTAR TEAM2’52
59GROUPAMA – FDJ2’52
60TREK – SEGAFREDO2’52
61TEAM LOTTO NL – JUMBO2’52
62GAZPROM – RUSVELO2’52
63GAZPROM – RUSVELO2’52
64TEAM LOTTO NL – JUMBO2’52
65ISRAEL CYCLING ACADEMY2’52
66UAE TEAM EMIRATES2’52
67BORA – HANSGROHE4’10
68SANGEMINI – MG. K VIS – VEGA4’26
69ANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC4’26
70BAHRAIN – MERIDA4’26
71MITCHELTON – SCOTT5’42
72TREVIGIANI PHONIX – HEMUS 18965’42
73COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS5’42
74GROUPAMA – FDJ5’42
75TEAM LOTTO NL – JUMBO6’23
76TEAM LOTTO NL – JUMBO6’23
77WILIER TRIESTINA – SELLE ITALIA6’48
78COFIDIS, SOLUTIONS CREDITS7’34
79AG2R LA MONDIALE8’03
80AG2R LA MONDIALE8’03
81MITCHELTON – SCOTT8’03
82MOVISTAR TEAM8’03
83D’AMICO UTENSILNORD8’06
84ANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC10’18
85UAE TEAM EMIRATES10’18
86SANGEMINI – MG. K VIS – VEGA10’18
87D’AMICO UTENSILNORD10’18
88SANGEMINI – MG. K VIS – VEGA10’18
89BARDIANI CSF10’18
90UAE TEAM EMIRATES10’18
91MITCHELTON – SCOTT10’18
NAMOVISTAR TEAM
NAMOVISTAR TEAM
NAMOVISTAR TEAM
NAMOVISTAR TEAM
NAAG2R LA MONDIALE
NABAHRAIN – MERIDA
NABAHRAIN – MERIDA
NABAHRAIN – MERIDA
NAMITCHELTON – SCOTT
NAASTANA PRO TEAM
NAASTANA PRO TEAM
NAASTANA PRO TEAM
NAGROUPAMA – FDJ
NAGROUPAMA – FDJ
NAGROUPAMA – FDJ
NABORA – HANSGROHE
NAUAE TEAM EMIRATES
NAUAE TEAM EMIRATES
NAUAE TEAM EMIRATES
NATREK – SEGAFREDO
NATREK – SEGAFREDO
NATREK – SEGAFREDO
NATREK – SEGAFREDO
NATEAM SUNWEB
NATEAM SUNWEB
NATEAM SUNWEB
NATEAM SUNWEB
NATEAM SUNWEB
NACOFIDIS, SOLUTIONS CREDITS
NACOFIDIS, SOLUTIONS CREDITS
NACOFIDIS, SOLUTIONS CREDITS
NATEAM EF EDUCATION FIRST – DRAPAC P/B
NATEAM EF EDUCATION FIRST – DRAPAC P/B
NATEAM EF EDUCATION FIRST – DRAPAC P/B
NATEAM EF EDUCATION FIRST – DRAPAC P/B
NATEAM EF EDUCATION FIRST – DRAPAC P/B
NATEAM DIMENSION DATA
NATEAM DIMENSION DATA
NATEAM DIMENSION DATA
NATEAM DIMENSION DATA
NACAJA RURAL – SEGUROS RGA
NACAJA RURAL – SEGUROS RGA
NACAJA RURAL – SEGUROS RGA
NACAJA RURAL – SEGUROS RGA
NACAJA RURAL – SEGUROS RGA
NAISRAEL CYCLING ACADEMY
NAISRAEL CYCLING ACADEMY
NABARDIANI CSF
NABARDIANI CSF
NAGAZPROM – RUSVELO
NAGAZPROM – RUSVELO
NAGAZPROM – RUSVELO
NAGAZPROM – RUSVELO
NAGAZPROM – RUSVELO
NAANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC
NAANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC
NAANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC
NANIPPO – VINI FANTINI – EUROPA OVINI
NANIPPO – VINI FANTINI – EUROPA OVINI
NAWILIER TRIESTINA – SELLE ITALIA
NAWILIER TRIESTINA – SELLE ITALIA
NAWILIER TRIESTINA – SELLE ITALIA
NATREVIGIANI PHONIX – HEMUS 1896
NATREVIGIANI PHONIX – HEMUS 1896
NATREVIGIANI PHONIX – HEMUS 1896
NATREVIGIANI PHONIX – HEMUS 1896
NATREVIGIANI PHONIX – HEMUS 1896
NAAMORE & VITA – PRODIR
NAAMORE & VITA – PRODIR
NAAMORE & VITA – PRODIR
NAAMORE & VITA – PRODIR
NASANGEMINI – MG. K VIS – VEGA
NASANGEMINI – MG. K VIS – VEGA
NAD’AMICO UTENSILNORD
NAD’AMICO UTENSILNORD
NAD’AMICO UTENSILNORD
NSSANGEMINI – MG. K VIS – VEGA
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.