© Sirotti

Tom Boonen conferma un possibile ritorno: “Piano in pausa per il coronavirus, poi vedremo”

Tom Boonen conferma di pensare al ritorno. Un piano che aveva rivelato a sorpresa all’inizio del mese di marzo, ma che chiaramente ha dovuto attualmente mettere in sospeso vista la crisi legata al coronavirus. Mesi preziosi quelli persi dalla leggenda belga, che tuttavia non ha accantonato la sua idea di tornare alle corse malgrado il 15 ottobre compierà 40 anni. Secondo le bozze di calendario emerse sinora, proprio in quei giorni si dovrebbero svolgere alcune delle corse a lui più care, dal Giro delle Fiandre alla Parigi – Roubaix, ma non pensa di essere al via per festeggiare un compleanno speciale.

Al momento sto pedalando appena una o due volte a settimana, quindi no – risponde a Tim Declercq in una diretta instagram – Attualmente sto soprattutto lavorando nel mio giardino, quindi la condizione non è un granché”.

Se il blocco dovuto al covid-19 ha fermato tutto, continua a non escludere un ritorno: “Il piano è stato messo in pausa perché prima bisogna sconfiggere il coronavirus, poi vedremo“. Se dunque “l’idea era venuta fuori in seguito alla combinazione di alcune circostanze” (all’epoca citò l’esempio della tennista Kim Clijsters, tornata in campo a 36 anni dopo otto anni di stop), “la crisi ha fermato tutto”, ma non in maniera definitiva, perché ormai quel tarlo gli è entrato nella mente e sta seriamente valutando la grande sfida che lo attende.

Mi chiedo quanto sarebbe difficile essere in grado di essere nuovamente competitivo alla Parigi-Roubaix“, commenta con semplicità (non senza ricordare il mancato rientro di Andrea Tafi lo scorso anno). Se dunque per il momento è tutto fermo, tranne forse nella sua mente, vedremo quando l’emergenza sanitaria sarà rientrata quale sarà la sua decisione. “A quel punto vedremo”, rilancia nella conversazione con il suo ex compagno di squadra, al quale confessa che per il momento invece non pensa ad un suo ruolo come direttore sportivo, anche “se attualmente non lo sento mio”. Tuttavia, “mai dire mai, potrebbe essere una bella sfida per il futuro”. Ma prima di questa, ne ha un’altra in mente. E finché non prenderà una decisione in merito, difficile possa esserci spazio per altro.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.