© Movistar / Bagan Fotografía

Tirreno-Adriatico 2020, Davide Villella guida una selezione giovane

Sarà una Movistar piuttosto giovane quella al via della Tirreno – Adriatico 2020. La compagine iberica ha infatti attualmente i suoi uomini più rappresentativi impegnati nel Tour de France, scegliendo così di schierare alla Corsa dei Due Mari una selezione in cui il trentenne Albert Torres sarà il più “anziano”. Ad apportare maggiore esperienza saranno tuttavia Eduardo Sepulveda e, sopratutto, Davide Villella, con l’azzurro che appare la carta migliore per poter puntare ad un successo parziale. Interessante la presenza di Juan Diego Alba, colombiano classe 1997 che lo scorso anno chiuse in terza posizione il Giro U23, alle spalle dei connazionali Andres Ardila ed Einer Rubio, vincendo anche una tappa.

Nella selezione per la corsa italiana in programma dal 7 al 14 settembre anche Matteo Jorgenson, Hector Carrettero e Sergio Samitier. Elementi di supporto, ma anche possibili protagonisti in qualche fuga dalla distanza che, in assenza di un velocista o di un capitano di alto profilo, appaiono lo scenario migliore per il team per pote cercare di conquistare un successo parziale.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.