Tirreno-Adriatico 2018, Kwiatkowski: “La mia motivazione sarà ancora più elevata per la Sanremo”

Michal Kwiatkowski si trasforma nel re dei Due Mari. L’ex Campione del Mondo ha confermato la sua leadership nell’ultima tappa della Tirreno – Adriatico 2018, facendo sua la classifica generale finale. Bilancio quindi ovviamente positivo per il portacolori della Sky, così come racconta dopo la premiazione sul podio: “Sono felice che sia io che Thomas siamo riusciti a finire sul podio. Lui è stato un po’ sfortunato, ma alla fine ci siamo comportati molto bene tatticamente. È stata una corsa veramente bella, a partire dalla cronosquadre. Oggi ero un po’ nervoso e spaventato, ma alla fine è stata una buona giornata”.

“Sto lavorando molto sia sulle cronometro che in salita – aggiunge il polacco – Questo mi permette di ottenere dei risultati migliori nelle corse a tappe. La Sky è una squadra costruita intorno a corridori che possono vincere la classifica generale ed è grandioso riuscire a seguire questo ritmo”.

Neanche il tempo di festeggiare però che la mente di Kwiatkowski è già rivolta a sabato 17 marzo, quando proverà a bissare il successo ottenuto dodici mesi fa alla Sanremo: “Dopo questa vittoria la mia motivazione sarà ancora più elevata. Ho avuto delle buone sensazioni a questa Tirreno. Ora ho solo bisogno di recuperare, passerò tre giorni a casa e poi sarò pronto ad affrontare i 300 chilometri da Milano a Sanremo”.

Le offerte del giorno Amazon dedicate al ciclismo: Sconti fino al 50%!

Vedi Anche

Pagelle Giro di Svizzera 2018, Porte e Quintana subito pronti – Landa, Mollema e Izagirre da rivedere

Richie Porte (BMC), 9,5: Corsa praticamente perfetta del capitano della BMC che si sin dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.