© Team Sunweb

Team Sunweb, Tom Dumoulin subisce piccolo intervento al ginocchio: presto ritiro in altura in vista del Tour (aggiornato)

Piccolo intervento chirurgico per Tom Dumoulin. Dopo il ritiro dal Giro del Delfinato a causa del riacutizzarsi del dolore e dell’infiammazione al ginocchio, il capitano del Team Sunweb si è sottoposto a nuovi esami e ha scoperto la presenza di “un piccolo frammento di ghiaia” che stava provocando una lieve infezione. Dopo aver effettuato alcuni test, la situazione sembra dunque essere migliorata di conseguenza e il corridore andrà presto in ritiro in altura per continuare la sua preparazione al Tour de France 2019, diventato il suo obiettivo primario dopo aver dovuto rinunciare in corsa al Giro d’Italia.

“Tom si è sottoposto ad un piccolo intervento per la rimozione di quella che inizialmente sembrava un piccola scheggia di metallo, ma si è rivelato essere un frammento di ghiaia – spiega lo specialista Camiel Aldershof – Abbiamo deciso di rimuoverlo perché stava provocando una piccola reazione infiammatoria. Tom ha effettuato una prova in sella ed è andata bene. Ora è autorizzato ad allenarsi in altura e continuare la sua preparazione”.

Settimane travagliate quelle del vincitore del Giro 2017, che ovviamente dovrà ora valutare la sua forma costantemente per cercare di capire come lavorare in funzione delle reazioni del proprio corpo. “I progressi saranno monitorati giorno per giorno, cercando di adattare di conseguenza i piani di allenamento – aggiunge il dottore – Ma i segnali sono già buoni”.

Previsto per ieri, il ritiro a La Plagne è stato comunque rinviato di qualche giorno. Malgrado aver ricevuto il via libera del medico, Dumoulin ha infatti deciso di posticipare di qualche giorno preferendo rilassarsi a casa anche mentalmente prima di tuffarsi pienamente nella preparazione.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

2 commenti

  1. speriamo Tom possa essere grande protagonista al Tour….dispiace x il Giro perché lui è forse l’ único degli stranieri che ha sempre dichiarato amore x la corsa rosa e x l’ Italia e non ha mai anteposto il Tour a la nostra corsa a tappe…purtroppo quest’ anno gli è andata male al Giro ma puo essere che non tutti i mali vengano x nuocere e senza Froome vincere il Tour sia piu fattibile

  2. Sicuramente Tom Dumoulin sarà tra i migliori, se non il migliore, al Tour de France, Speriamo che non sia perseguitato dalla sfortuna, come è capitato al Giro, purtroppo. Dumoulin , per le sue caratteristiche atletiche, è il corridore da mettere su un gradino più alto rispetto ad altri. I migliori, senza sottovalutare le loro qualità atletiche,hanno dalla loro squadre, organizzazione etc. Vedi il Giro e il Tour del 2018 .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.