Mitchelton-Scott, Chaves incensa il Giro: “Una delle corse più belle”

Esteban Chaves nel 2018 tornerà al Giro d’Italia per provare ad esserne di nuovo protagonista. Dopo aver concluso al secondo posto l’edizione 2016, il colombiano della Mitchelton-Scott tornerà dopo due anni a disputare una corsa che gli piace particolarmente: “Il Giro è sempre una corsa che mi piace molto e che voglio fare – spiega in merito – Mi piace correre in Italia, luogo che mi ha regalato i momenti più duri, ma anche quelli più belli, della mia carriera quindi sono contento di tornarci. Ci sono soltanto 44 chilometri a cronometro e questa è stata una delle ragioni della scelta mia e della squadra di fare il Giro d’Italia“. Il passaggio più delicato per gli scalatori, lui compreso, saranno appunto le cronometro: “Sarà complicato, la seconda cronometro è di 34 chilometri ma pianeggiante e molto veloce. Conosco però bene la zona e il percorso. So che sarà complicato per me ma la terza settimana sarà durissima, così come le tappe all’inizio“. Il segreto sarà dunque quello di gestirsi al meglio in tutte le fasi del Giro: “Non è una corsa di un giorno, succede sempre qualcosa al Giro ed è per questo che penso che sia una delle corse più belle“.

Il 2017 è stato un anno avaro di soddisfazioni per lui, ma lo prende come un’occasione di crescita: “Quest’anno ho imparato molto – prosegue – Nel 2016 tutto è andato bene mentre invece quest’anno è stato molto complicato con l’infortunio ed i momenti difficili durante il Tour. Da questo impari molto di più, scendi dal piedistallo e cominci ad analizzare tutto. Sia io che tutta la squadra siamo impazienti di affrontare la nuova stagione“.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button