Lotto Soudal, Philippe Gilbert parteciperà al Giro del Lussemburgo con un occhio al Mondiale

È molto vicino il rientro in gara di Philippe Gilbert. Il corridore della Lotto Soudal, ritiratosi dal Tour de France 2020 al termine della prima tappa a causa di una caduta, parteciperà infatti al Giro del Lussemburgo dal 15 al 19 settembre assieme ad altri due infortunati di lusso della squadra belga, John Degenkolb, che ha anche lui abbandonato la Grande Boucle dopo la prima frazione, e Tim Wellens, che invece al Tour non ci era neanche arrivato a causa di una caduta in allenamento. L’infortunio del 38enne vallone si è rivelato meno grave di quanto inizialmente temuto, tanto che già nei giorni scorsi era tornato ad allenarsi in bicicletta. Ora, per lui la partecipazione alla breve gara a tappe lussemburghese, che sarà un banco di prova importante per poter eventualmente essere parte della selezione belga al Mondiale di Imola, oltre che come preparazione per le classiche ad ottobre.

“Il Giro del Lussemburgo è l’ideale per me – ha dichiarato Gilbert a dhnet.beHo bisogno di gare per migliorare la mia condizione. Ho perso il Tour, ma ci sono ancora le classiche. Rimango ambizioso e sono molto affamato”.

Il CT della nazionale Rik Verbrugghe è pronto a tenere in considerazione il campione belga per i Mondiali di Imola: “Fa parte di una lunga lista di corridori. Nonostante la sua caduta, lo tengo d’occhio perché ha ripreso ad allenarsi abbastanza velocemente. Se partecipa al Giro del Lussemburgo è perché il suo infortunio si sta sviluppando nella giusta direzione e ciò è positivo”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button