Ineos Grenadiers, il nome resta fino a fine 2022

Ma Ineos Grenadiers è un nome provvisorio o rimane? La domanda in questo periodo sono stati in molti a farsela visto che la presentazione è avvenuta in concomitanza con il Tour de France 2020 appena concluso. Una circostanza che poteva far pensare si trattasse di un nome provvisorio, come già ausccesso in passato per altre squadre, per cominciare a lanciare un prodotto su cui il main sponsor punta molto, ma il fatto che la squadra corresse contemporaneamente con la nuova maglia e colori anche durante le altre prove contemporanee lasciava pensare si trattasse invece di qualcosa di più duraturo, un cambio di nome più stabile.

Visto che il regolamento UCI prevede entrambe le opzioni, ovvero la possibilità di aggiungere uno sponsor per una sola corsa, oppure di cambiare completamente nome una volta nel corso dell’anno, il dubbio è rimasto. Secondo quanto è stato confermato alla nostra redazione da fonti interne alla squadra, dopo aver cambiato nome una prima volta poco più di un anno fa, con l’arrivo di Ineos al posto dello storico marchio Sky nel maggio 2019, la nuova nomenclatura del team dovrebbe restare almeno sino al termine del 2022.

Da Team Ineos dunque, come era ad inizio stagione, a Ineos Grenadiers, come sarà dunque per almeno due anni. Una decisione che ha chiaramente una forte logica commerciale visto che il fuoristrada del marchio britannico non è ancora ufficialmente in commercio e lo sarà solo nel 2021.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.