© Sirotti

E3 Harelbeke 2018, Sagan sconfitto: “Alcuni hanno anche un po’ giocato con me. A volte le cose vanno bene, a volte meno”

Brutta E3 Harelbeke per Peter Sagan. Il campione del mondo si è dovuto arrendere allo forza dei rivali, piegato dal freddo e battuto di forza. È vero che è finito a terra anche lui, ritrovandosi ad inseguire in una fase cruciale, ma per sua stessa ammissione stavolta il capitano della Bora – hansgrohe non ne aveva abbastanza e perdendo terreno nel momento più duro della corsa, quando invece solitamente emerge. Succede anche ai migliori, resta da stabilire se è solamente una giornata no o un segno di una forma che non è esattamente dove si auspicava.

Per me è stata abbastanza difficile oggi – ammette ai giornalisti presenti all’arrivo – Non mi sentivo molto bene e nel finale ero un po’… Diciamo che era difficile per me poter restare davanti”. Lo slovacco ci ha abituato a rispondere presente nei grandi appuntamenti, ma ieri qualcosa non ha funzionato, con la resistenza di Sagan che è stata piegata di forza, stretto nella morsa della Quick-Step Floors. Ben scortato da Daniel Oss, con il quale ha provato il forcing per rientrare sui primi, alla lunga non c’è stato più niente da fare e la luce si è spenta.

“Il nostro è stato un grosso sforzo e quando sei costretto a farlo così lontano dal traguardo poi diventa difficile – spiega – Dopo Daniel ha fatto un grande lavoro per cercare di rientrare sui primi. Ma poi attaccavano, quando lui rientrava c’erano altri attacchi, quindi lui li riprendeva e attaccavano ancora… Alla fine si è stancato, un po’ come me…”

Battuto fisicamente e tatticamente, il campione del mondo non ha dunque potuto fare niente per sovvertire la situazione che si era creata. “Era difficile restare davanti – aggiunge – Diciamo che alcuni hanno anche un po’ giocato con me, costringendomi a tirare prima di attaccare…”

Nel finale anche una seconda caduta, anche se onestamente non cerca scuse. “Niente di che, solo qualche abrasione sulla coscia destra, ma questo non ha influito sulla mia prova – conclude – A volte le cose vanno bene, a volte meno. Penso che le cose andranno meglio domenica. Guardiamo avanti!

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.