© CCC Team

CCC, l’ex massaggiatore Feijtel: “Non ci aspettavamo il licenziamento. La squadra non scomparirà, ma per i corridori è complicato”

Il momento difficilissimo del CCC Team si riflette su tutti i suoi dipendenti. Il team World Tour ha annunciato ieri la sospensione del contratto di numerosi membri dello staff, oltre al taglio dello stipendio di tutti i corridori. Una decisione drastica ma necessaria, anche in considerazione dei minori introiti ricevuti dal main sponsor. Con il mondo del ciclismo fermo fino a fine maggio a causa del coronavirus, il tema non può nemmeno contare sugli introiti derivanti dalla partecipazione delle corse e dai conseguenti risultati: una situazione insostenibile, che ha portato alla drastica decisione. La squadra non ha intenzione di chiudere i battenti, ma spera naturalmente che le corse più importanti verranno recuperate per rimettersi in sesto a livello economico.

Le sensazioni dello staff sono state raccontate Yuri Feijtel, massaggiatore ex dipendente della CCC, che ha parlato in un’intervista a RTBF.be: “Siamo stati tutti licenziati con effetto immediato. Non restano che due persone in Belgio e due negli Stati Uniti nello staff, tutte le altre sono state cacciate: massaggiatori, meccanici, osteopati, fisioterapisti, direttori sportivi, servizio stampa… Non ce l’aspettavamo, molte squadre stanno soffrendo in questo momento, in tutti gli sport, e noi naturalmente eravamo pronti a fare lo sforzo. Ma non abbiamo avuto l’opportunità: siamo stati messi di fronte al fatto compiuto, e dobbiamo accettarlo. Siamo stati licenziati, ma allo stesso tempo ci viene chiesto di rimanere leali e attenti in caso di ripresa quest’estate. È paradossale. Personalmente non ci credo”.

L’ormai ex membro dello staff ha poi aggiunto: “La squadra non è morta e non scomparirà. Ma per i corridori è ancora più complicato che per noi. Il loro contratto è protetto dall’UCI, ma alcuni di loro non sono più pagati. In queste circostanze è difficile rimanere motivati. Sono delusi, confusi dalle notizie e si chiedono se continueranno a correre per questi colori in futuro o dovrebbero cercare una nuova squadra”.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.