© BrakeThrough Media

Cannondale-Drapac, Woods sogna in grande per il 2018: “Freccia, Liegi e Mondiale”

Michael Woods chiude un 2017 positivo e guarda avanti con ottimismo. Il 31enne della Cannondale – Drapac ha compiuto un notevole salto in avanti nel corso di questa annata, dimostrando di avere le carte in regola per competere ad alti livelli. “E’ stata una stagione incredibile. Sono davvero soddisfatto – racconta a Canadian Cyclist – Sono cresciuto in maniera consistente e penso di aver raccolto molto. Nonostante gli infortuni sono riuscito a trovarmi nelle condizioni che volevo. Anzi, tutto questo ha reso le cose ancor più piacevoli”.

L’obiettivo del canadese è di ripetersi e migliorarsi nel 2018. Anno importante, con sfide di livello accompagnate dalla consapevolezza di poter competere con i migliori. “Mi sto concentrando sulle Classiche delle Ardenne – prosegue – Lo scorso anno ho fatto nono alla Liegi, nonostante qualche problema di respirazione. Penso che quest’anno avrò maggiori libertà, specialmente alla Freccia Vallone. Queste due corse le ho cerchiate in rosso nel calendario, andrò lì con l’ambizione di provare a vincere. L’altro obiettivo sarà il Tour de France. Non so se riuscirò a concentrarmi su una classifica generale il prossimo anno. Al Tour sarò per Rigoberto, ma voglio esserci dopo aver corso Giro e Vuelta. Penso anche al mondiale in Austria, mi emoziona il pensiero. Ho perso le Olimpiadi per un infortunio, spero di arrivare alla sfida iridata bene e fare una grande corsa.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.