© Sirotti

Astana, Martinelli sull’infortunio di Aru: “Ora è tutto più difficile”

Nella giornata di ieri è esplosa l’ansia e la preoccupazione per le condizioni di Fabio Aru. Il corridore sardo sui social network ha postato una foto in cui mostrava un ginocchio molto gonfio dopo una caduta avvenuta nella giornata di domenica  nel ritiro in Sierra Nevada. Infortunio che sta impedendo al portacolori della Astana di allenarsi in questi giorni e continuare la preparazione in vista del Giro d’Italia 2017. Proprio per questo motivo il vincitore della Vuelta a España 2015 ha deciso di anticipare il rientro in Italia ad oggi per fare nuovi accertamenti così come riporta la Gazzetta dello Sport. Proprio la Rosea riporta le parole del direttore sportivo Giuseppe Martinelli, che non ha nascosto di esser molto preoccupato per tutta la vicenda: “Quando le cose vanno male, poi possono andare anche peggio. Quanto accaduto non riesco neppure a commentarlo, è meglio soltanto prenderne atto altrimenti mi arrabbierei e basta. Bisogna accettarlo, e ingoiare un rospo grande quanto una casa. Ora è tutto più difficile, tocca vivere alla giornata e vedere come evolve la situazione“.

 


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *