Team Ineos, Chris Froome risponde ai dubbi: “Il mio recupero sta andando bene”

Chris Froome prova a rasserenare sulle sue condizioni. Dopo quanto vi abbiamo riportato riguardo la sua apparizione lampo al primo ritiro stagionale, durato per lui appena due giorni, l’uomo-simbolo del Team Ineos si appresta a partecipare la prossima settimana al nuovo ritiro della squadra, che si terrà nuovamente in Spagna. Se nel mese di dicembre la sua condizione era apparsa ancora troppo deficitaria per potersi allenare con i compagni, sarà ora importante verificare i progressi dopo circa un mese di tempo, nel quale il britannico si è dedicato con grande meticolosità al suo percorso allenandosi da solo in costa azzurra.

“Spero che questo possa chiarire la questione, l’ultima volta che sono andato ad un ritiro era ad inizio dicembre – scrive sui social il Keniano Bianco – Il mio recupero sta andando bene e giovedì andrò al mio prossimo ritiro. Guardo avanti”.

Un messaggio stringato e sibilino, dal quale traspare anche una comprensibile irritazione, con il quale il vincitore di quattro Tour de France, due Vuelta a España e un Giro d’Italia risponde alle incertezze emerse in questi giorni, che sembravano spiegare in maniera più chiara le scelte della formazione britannica verso i grandi giri del 2020, con quasi tutti i propri big incentrati verso la Grande Boucle, con il solo Richard Carapaz ad avere la Corsa Rosa nel mirino. Nelle scorse settimane era comunque stato lui stesso ad esprimere dubbi sulla sua possibilità di tornare ad alti livelli, indicando che in ogni caso non sarebbe stato pronto per il Giro d’Italia, mentre anche la sua formazione aveva espresso il timore che potesse non essere al 100% per il Tour.

 

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.