Tour de France 2022, Jasper Philipsen chiude nel migliore dei modi: “Finire il Tour così è la ciliegina sulla torta”

Jasper Philipsen non ha avuto rivali nella volata finale del Tour de France 2022. Dopo essersi già imposto sul traguardo di Carcassone, il portacolori della Alpecin-Deceuninck ha concesso il bis nell’arrivo più ambito dei velocisti, quello dei Campi Elisi. Il belga è stato abile a fidarsi ciecamente dei suoi compagni di squadra che lo hanno posizionato al meglio nel finale dandogli la possibilità di sprigionare sul rettilineo più famoso del ciclismo tutta la sua potenza. Con due vittorie di tappe, due secondi e un terzo posto, il classe 1998 si conferma il miglior velocista di questo Tour, come dimostra anche il secondo posto nella classifica a punti.

“Nnn riesco a crederci – ha dichiarato il nativo di Ham dopo la tappa – È un sogno che diventa realtà: ci vorrà un po’ di tempo per realizzare. Sono molto orgoglioso della squadra. Finire il Tour così è la ciliegina sulla torta. Ero in un’ottima posizione. Dylan Groenewegen (BikeExchange-Jayco, ndr) ha lanciato lo sprint troppo presto: sono rimato sulle sue ruote e poi ho lanciato il mio sprint finale”.

L’ultima tappa è il momento anche per tirare un bilancio conclusivo su tutta l’esperienza alla Grande Boucle: “Non poteva andare meglio di così. All’inizio abbiamo avuto alcuni problemi […] ma finire così, vincendo la quindicesima tappa e poi ancora la ventunesima, una delle tappe più belle per i velocisti, è incredibile”

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button