© A.S.O./Charly Lopez

Tour de France 2021, Nils Politt: “Sapevo di dover anticipare perchè c’erano corridori veloci in fuga”

Prima vittoria in un GT per Nils Politt oggi al Tour de France 2021. Il corridore della Bora – hansgrohe è riuscito a coronare la fuga che ha caratterizzato tutta la giornata quando, dopo aver attaccato a circa 12 chilometri dall’arrivo, si è involato da solo verso il traguardo di Nimes. Riscatto immediato per la formazione tedesca che, proprio nel giorno del ritiro di Peter Sagan, è riuscita a cambiare strategia e a fare centro. Per il tedesco, secondo alla Parigi – Roubaix 2019 alle spalle di Philippe Gilbert, si tratta della seconda vittoria in carriera a quasi tre anni dalla prima, ottenuta al Giro di Germania 2018.

È un sogno vincere una tappa al Tour de France. Sagan ha abbandonato stamattina e abbiamo cambiato tattica – le prime impressioni dopo il traguardo – Sapevamo che c’era del vento laterale ad inizio tappa. Io mi sentivo veramente bene negli ultimi giorni, ho provato a fare del mio meglio ed è arrivata una tappa splendida”. Il tedesco è riuscito ad anticipare gli altri componenti della fuga di giornata: “C’erano molti corridori veloci all’attacco, sapevo che dovevo anticipare. Siamo andati via in quattro, poi ho attaccato e mi sono detto che dovevo arrivare fino alla fine. Arrivare da solo così è incredibile. Il ciclismo è la mia passione. Nel finale ho pensato a tutta la mia famiglia, sono sempre via lontano da casa e si fano questi sacrifici per vincer una tappa al Tour”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.