© ASO / Pauline Ballet

Tour de France 2020, Egan Bernal: “Oggi è stata durissima, sono contento di essermi salvato”

Egan Bernal è arrivato nel gruppetto con i favoriti al termine dell’ottava tappa del Tour de France 2020. Il capitano della Ineos Grenadiers ha resistito agli attacchi riuscendo a non perdere il contatto con i suoi rivali più accreditati per il successo finale. Nonostante non abbia risposto in prima persona agli attacchi di Tadej Pogacar (UAE Team Emirates) e alle accelerazioni di Primoz Roglic (Jumbo-Visma) e di Nairo Quintana (Arkea-Samsic), alla fine il corridore colombiano è riuscito a non perdere terreno e a concludere la tappa insieme agli altri big.

Oggi è stata una tappa durissima. L’ultima salita l’abbiamo fatta davvero velocissimo – le prime impressioni ai nostri microfoni del colombiano – La verità è che sono davvero molto contento di aver salvato questa giornata perchè non mi sentivo molto bene sulle ultime due salite, quindi devo essere contento così. I Pirenei hanno salite molto dure, molto esplosive. Oggi è stato il primo contatto con l’alta montagna e chi aveva perso tempo ieri oggi ha attaccato, come Pogacar e Landa. La corsa è stata aperta con molti attacchi. È un orgoglio che ci siano quattro colombiani in top10 nella corsa più importante”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Decima Tappa Vuelta a España 2020 LIVEAccedi
+