© ASO/Ballet

Tour de France 2019, Egan Bernal ha le idee chiare: “Approfittare di ogni opportunità e rimanere concentrati”

Egan Bernal arriva al primo giorno di riposo del Tour de France 2019 con un grande sorriso. Terzo in classifica generale, tra i big alle spalle solo del compagno Geraint Thomas, il colombiano è dunque in ottima posizione dopo le prime dieci frazioni. La pausa ad Albi è dunque l’occasione per raccogliere le impressioni di uno dei principali favoriti al gradino più alto del podio sugli Champs-Elysées. Il giovane portacolori del Team Ineos dimostra la sua maturità non solo in sella, ma anche davanti ai microfoni, con dichiarazioni che lasciano filtrare un certo ottimismo ma senza dimenticare l’umiltà necessaria per raggiungere un obiettivo grande e complicato.

“Credo che la differenza più grande finora è stata che in questo Tour ho avuto una maggiore fiducia in me stesso. Lo scorso anno sono arrivato ed ero abbastanza spaventato perché si trattava del mio primo grande giro ed era tutto nuovo. Penso di avere più esperienza quest’anno e di sapere cosa sto affrontando, quindi ritengo che questa sia la grande differenza”.

Riguardo alle prossime frazioni da affrontare: “La prossima settimana penso che dobbiamo continuare a fare quello che stiamo già facendo in questo momento, rimanendo concentrati – ha analizzato lo scalatore sudaemericano – Dobbiamo andare avanti un giorno alla volta e cercare di approfittare di ogni possibilità che si presenta”.

Sui possibili avversari per il podio da qui a Parigi, il colombiano ostenta prudenza: “Ce ne sono così tanti che risulta difficile stilare una top 10. Credo sia necessario fare attenzione a tutti loro, e alla fine anche quelli che hanno perso del tempo nella decima tappa non sono tagliati fuori per la classifica generale: non possiamo sottovalutare corridori quali Mikel Landa (Astana) o Thibaut Pinot (Groupama-FDJ) perché hanno perso tempo. Si tratta di ragazzi specialisti delle corse di tre settimane, quindi il fatto che abbiano perso un minuto non significa che non possano competere ancora per la generale. Dobbiamo rimanere concentrati, non diventare troppo sicuri di noi restando a guardare, perché c’è ancora da affrontare buona parte del Tour”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.