Giochi Olimpici, la Florida si offre al posto di Tokyo

La Florida si propone per sostituire i Giochi di Tokyo. Se la rassegna nipponica non dovesse svolgersi viste le preoccupazioni emerse nelle ultime settimane, dall’altra parte del Pacifico arriva ufficialmente una alternativa per la prossima estate. Forte dell’esperienza con cui lo stato ha permesso lo svolgimento dei Playoff NBA, il direttore finanziario Jimmy Patronis ha inviato una lettera al presidente del CIO Thomas Bach in cui si propone per l’organizzazione dell’evento. Le preoccupazioni emerse nei giorni scorsi in seguito alle indiscrezioni arrivate dal Times, avevano portato lo stesso Bach a replicare con fiducia riguardo la possibilità di svolgere l’evento nel paese del Sol Levante. Ma se finora si pensava che nel caso la capitale nipponica non riuscisse ad ospitare la manifestazione sarebbe stato necessario rinunciare completamente all’evento per questo quadriennio, arriva ora una interessante alternativa.

“C’è ancora tempo per inviare un team organizzativo in Florida perché si incontri con i rappresentanti locali riguardo la possibilità di ospitare i Giochi nello Stato del Sole – ha scritto in una lettera colui che negli Stati Uniti è il Chief Financial Officer, gestendo ben più delle finanze – Sarei felice di lanciare la Florida ed aiutare a trovare i contatti giusti per rendere possibile questo progetto”.

Un progetto che tuttavia al momento non sembra essere ancora riconosciuto dal CIO, che ha fatto sapere a Reuters di non aver ancora ricevuto alcuna lettera da Patronis, ribadendo inoltre quanto espresso la scorsa settimana riguardo l’impegno per il regolare svolgimento dell’evento a Tokyo. Pensare che a meno di sei mesi dalla cerimonia di apertura una location possa riuscire a trovare tutte le risorse necessarie per un regolare svolgimento dell’evento appare improbabile, ma Patronis ricorda il successo dell’organizzazione dei Playoff NBA e la capacità di ospitare altri eventi anche in questo periodo difficile. “Qualsiasi precauzione sia richiesta, parliamone e risolviamola”, ha scritto in proposito a Bach.

Ricordiamo che i Giochi 2028 sono stati già assegnati a Los Angeles, per cui in pochi anni si avrebbero così due edizioni nello stesso continente e nella stessa nazione. Mentre Tokyo andrebbe, nel caso, a slittare al 2032, in quello che attualmente è il primo slot disponibile visto che per il 2024 la scelta è invece ricaduta su Parigi.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.