Tour of Britain 2023, l’ultima tappa va a Carlos Rodriguez – Wout van Aert vince la classifica generale

Gran finale per il Tour of Britain 2023. L’ultima tappa, da Margam Country Park a Caerphilly, ha visto il successo di Carlos Rodriguez. Lo spagnolo della Ineos Grenadiers ha coronato un attacco a lunga gittata, riuscendo a gestire il vantaggio accumulato ed a resistere al rientro dei più immediati inseguitori. Fra questi c’era Wout van Aert (Jumbo-Visma), che ha fatto un gran ritmo nel finale e che si è piazzato al secondo di posto di giornata, conservando il primato in classifica generale e vincendo così la corsa britannica. 

Terzo posto di giornata per Damian Howson (Q36.5), che precede Tobias Halland Johannessen (Uno-X) e Magnus Sheffield (Ineos). Per quel che riguarda la classifica generale, ai fianchi di Van Aert sul podio finale ci sono i sopracitati Johannessen, secondo, e Howson, terzo, con lo stesso tempo (che è anche quello di Sheffield, quarto).

Il video dell’arrivo

Il racconto della gara

La tappa finale è ovviamente l’ultima occasione per provare a lasciare il segno e sin dalle primissime battute di gara c’è bagarre. Il tentativo di giornata si forma dopo dieci chilometri di gara, composto da Johan Meens (Bingoal – WB), Oliver Wood (Gran Bretagna), Max Walker (Trinity Racing). Casper van Uden (Team dsm – firmenich), Abram Stockman (TDT – Unibet) e James Fouche (Bolton Equities Blackspoke), con quest’ultimo pronto a farsi valere per difendere il primato nella classifica degli scalatori. Il vantaggio del sestetto raggiunge facilmente i tre minuti già nelle prime fasi di corsa, ma dietro non tarda ad arrivare la Jumbo – Visma per controllare la situazione visto che ben tre degli uomini al comando hanno meno di un minuto di ritardo in classifica.

Anche la Uno-X si mette al lavoro in testa al gruppo e, in corrispondenza della prima asperità di giornata, lima di un minuto il vantaggio dei fuggitivi. In corrispondenza della cima della salita la corsa viene neutralizzata per qualche chilometro dalla direzione gara per via di un incidente stradale, non legato alla corsa. Una volta ripartiti, la Ineos alza decisamente il ritmo e va a prendere i fuggitivi quando mancano ancora 60 km all’arrivo. A quel punto, a prendere l’iniziativa è Carlos Rodriguez (Ineos), che va all’attacco insieme a Stephen Williams (Gran Bretagna). I due allungano ed entrano negli ultimi 30 km con un vantaggio di una 90ina di secondi.

È la Jumbo-Visma di Wout van Aert a mettersi all’opera nel tentativo di chiudere il buco, non senza difficoltà. I gialloneri trovano poi l’aiuto della Q36.5, che lancia un attacco, poi senza frutto, di Mark Donovan, mentre Rodriguez, davanti, si libera della compagnia di Williams. Le due salite di Caerphilly consentono allo spagnolo di gestire il vantaggio e di resistere al rientro di un quartetto guidato da Wout van Aert, che con la sua azione contiene comunque il distacco da Rodriguez, si prende il secondo posto di giornata e mette in ghiaccio il successo nella generale.

Risultato Tappa 8 Tour of Britain 2023

Classifiche Tour of Britain 2023

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio