© Deceuninck-Quick-Step

GP Vermarc, Florian Sénéchal conquista l’attesa prima corsa in Belgio

Florian Sénéchal conquista il GP Vermarc. Prima corsa considerata ufficiale in Belgio, per quanto non appartenente al calendario UCI, era ovviamente molto sentita, con la giornata che è diventata poi ancor più emozionante, purtroppo in maniera tragica, dopo l’improvvisa scomparsa di Niels de Vriendt ieri durante la Wortegem – Petegem. La giornata è dunque iniziata con un minuto di silenzio in omaggio allo sfortunato ventenne, deceduto in seguito ad un attacco cardiaco. A dare il via alla corsa è poi stato Eddy Merckx, simbolo del ciclismo non solo belga. Partita subito a ritmi molto elevati, la corsa è stata segnata dall’attacco di tre uomini, che sono poi andati a giocarsi la corsa.

Assieme a Sénéchal c’erano Victor Campenaerts (NTT pro Cycling) e Oscar Riesebeek (Alpecin-Fenix), che non sono riusciti poi a seguirlo quando il francese ha attaccato a sette chilometri dalla conclusione. Alle spalle del transalpino è stato Riesebeek a conquistare la seconda posizione davanti al recordman dell’ora, mentre alle loro spalle si è dovuto lottare per il piazzamento. Stijn Steels (Deceuninck-QuickStep) ha così confermato il dominio del Wolfpack, chiudendo davanti a Lionel Taminiaux (Bingoal-Wallonie Bruxelles) e al campione nazionale Tim Merlier (Alpecin-Fenix).

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.