Tirreno-Adriatico 2020, Presentazione Percorso e Favoriti Sesta Tappa: Castelfidardo-Senigallia (171 km)

Si prevede una giornata tranquilla alla Tirreno – Adriatico 2020. Dopo le due combattute frazioni di montagna, domani ci dovrebbe essere un’altra occasione per le ruote veloci del gruppo visto il profilo non troppo impegnativo dei 171 chilometri previsti da Castelfidardo a Senigallia. I quattro giri del circuito finale, che misura circa 16 chilometri, sono completamente privi di difficoltà altimetriche e dovrebbero consentire alle squadre dei velocisti di rientrare su eventuali attaccanti e di organizzarsi per la probabile volata finale.

Percorso Sesta Tappa Tirreno – Adriatico 2020

I primi 90 chilometri dalla partenza di Castelfidardo sono piuttosto mossi e comprendono l’unico GPM di giornata che i corridori affronteranno dopo 76,8 chilometri ad Ostra (1,3 km al 7,8%). Dopo di che il gruppo, giunto a Senigallia, entrerà nel circuito finale di circa 16 chilometri che verrà percorso per cinque volte. Il circuito, completamente pianeggiante, si snoda tra le ampie strade cittadine e la campagna limitrofa. Gli ultimi 3 chilometri sono interamente cittadini con l’ultima curva ai 1000 m dal traguardo prima di entrare nel rettilineo di arrivo in leggerissima ascesa.

ORARIO DI PARTENZA : 11:50
ORARIO DI ARRIVO (PREVISTO): 15:43-16:05
DIRETTA TV E STREAMING: 13:00-15:15 RaiSport+HD / 15:15-16:15 Rai2 – 13:20-16:20 Eurosport Player
HASHTAG UFFICIALE: #TirrenoAdriatico

Salite Sesta Tappa Tirreno – Adriatico 2020

GPMQUOTADISTANZALUNGHEZZADISL% MED% MAX
Ostra18876,81,31017,8%13%

Favoriti Sesta Tappa Tirreno – Adriatico 2020

Le ruote veloci scalpitano per tornare a darsi battaglia. Pascal Ackermann (BORA-hansgrohe) parte senza ombra di dubbio con i favori del pronostico dopo le vittorie nelle prime due tappe. Si sa però che durante le corse a tappe, tra stanchezza e strategie, gli equilibri possono variare facilmente. E allora Fernando Gaviria (UAE Team Emirates), secondo in entrambe le occasione, sembra poter essere pronto a raccogliere il testimone del rivale tedesco. Loro due sono di fatto i corridori più veloci al via di questa Tirreno e non sarà facile per gli avversari inserirsi nella lotta per il successo in caso di volata. Rick Zabel (Israel Start-Up Nation) è uno di questi, insieme al danese Magnus Cort Nielsen (EF Pro Cycling). Anche Michael Matthews (Team Sunweb) è un corridore potenzialmente da piani alti, quindi ci si può aspettare la zampata da un momento all’altro.

La lotta, per un piazzamento quantomeno tra i primi cinque, è molto aperta e ricca anche di nomi italiani. Davide Ballerini (Deceuninck – Quick Step) è il più interessante tra questi e sta acquistando sicurezza volata dopo volata. Insieme a lui, Davide Cimolai (Israel Start-Up Nation), Imerio Cima (Gazprom – RusVelo), Giovanni Lonardi (Bardiani CSF Faizanè), Andrea Vendrame (AG2R La Mondiale) e il talentino Alberto Dainese (Sunweb) sono tutti indiziati ad un bel finale.

Tra le ruote veloci meno note, Szymon Sajnok (CCC Team) è un giovane molto interessante, mentre possono mettere in campo più esperienza Tim Merlier (Alpecin – Fenix), Lorrenzo Manzin (Total Direct Energie), Florian Vermeersch (Lotto Soudal) e Mike Teunissen (Team Jumbo – Visma).

Si possono citare come corridori potenzialmente protagonisti in volata anche Carlos Barbero (NTT Pro Cycling), Jonas Rickaert (Alpecin – Fenix) e Romain Seigle (Groupama – FDJ).

Borsino dei Favoriti

***** Pascal Ackermann
**** Fernando Gaviria, Rick Zabel
*** Magnus Cort Nielsen, Davide Ballerini, Michael Matthews
** Davide Cimolai, Alberto Dainese, Tim Merlier, Szymon Sajnok
* Imerio Cima, Lorrenzo Manzin, Giovanni Lonardi, Jonas Rickaert, Mike Teunissen

Meteo Previsto Sesta Tappa Tirreno – Adriatico 2020

Soleggiato. Precipitazioni 0%. Umidità 69%. Vento fino a 21 km/h direzione NNW. Temperatura minima 19°C, massima 27°C.

Maggiori insidie Sesta Tappa Tirreno – Adriatico 2020

Le potenziali insidie altimetriche di questa frazione si trovano nella parte iniziale più mossa, ma troppo lontane dal traguardo per essere davvero considerate tali. Dunque la frazione di domani non presenta particolari problemi per i corridori che però dovranno fare attenzione ad eventuali cadute che, soprattutto quando salirà il ritmo e la tensione del gruppo in vista della possibile volata finale, possono essere molto pericolose anche per gli uomini di classifica che, dunque, dovranno stare attenti a non farsi sorprendere.

Altimetria e Planimetria Sesta Tappa Tirreno – Adriatico 2020

Cronotabella Sesta Tappa Tirreno – Adriatico 2020

 

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.