Giro d’Italia 2018, Presentazione Percorso e Favoriti 12ª Tappa: Osimo – Imola

I velocisti tornano protagonisti al Giro d’Italia 2018. La dodicesima frazione della Corsa Rosa dovrebbe infatti vedere protagoniste le ruote veloci ancora presenti in gruppo al termine di una tappa di 214 chilometri con l’arrivo posto nell’ex pista di Formula 1 dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola. La partenza invece sarà a Osimo, località nella quale si è conclusa la tappa odierna. I primi 194 chilometri saranno tutti completamente pianeggianti, ma la situazione cambierà una volta giunti all’ingresso dell’autodromo.

I corridori dovranno infatti affrontare un breve strappetto prima di una rapida discesa che porterà il gruppo ai piedi della salita dei Tre Monti, dove sarà posto l’unico GPM di giornata. Si tratta di una ascesa di quattro chilometri, con una pendenza media del 4,2%, che si concluderà a poco più di sette chilometri dal traguardo. Superato il GPM la strada tornerà a scendere fino all’ingresso nuovamente nel circuito, a 850 metri dalla conclusione con la Curva Rivazza.

ORARIO DI PARTENZA: 12:15

ORARIO DI ARRIVO (PREVISTO): 17:00 – 17:28

DIRETTA TV: 12:50 Rai Sport / 13:00 Eurosport / 15:00 Rai2

HASHTAG UFFICIALE: #Giro101

Favoriti Dodicesima Tappa Giro d’Italia 2018

L’uomo più atteso sul circuito di Imola è sicuramente Elia Viviani (QuickStep – Floors). Il leader della classifica a punti vuole cercare il suo primo successo in Italia in questo Giro dopo le due splendide vittorie ottenute in Israele. La concorrenza per il velocista italiano però sarà molto agguerrita, a partire da Sam Bennett (Bora – Hansgrohe). L’irlandese ha battuto proprio Viviani sul traguardo di Praia a Mare e domani proverà a centrare il bis. Il velocista della Bora – Hansgrohe ha inoltre sorpreso tutti nella tappa di ieri, quando è stato l’unico velocista puro a rimanere nel gruppo, chiudendo poi la tappa al terzo posto.

La lotta però ovviamente non sarà solo fra Viviani e Bennett. Sono tanti infatti i corridori che vogliono alzare le braccia al cielo nella giornata di domani con Sacha Modolo (EF – Drapac) e Niccolò Bonifazio (Bahrain – Merida) come primi rivali della coppia sinora vincente. Corridori che passano bene gli strappi, potrebbero cercare di indurire la corsa con le proprie squadre per scremare il più possibile il gruppo. In caso di volata più compatta saranno della partita anche Danny Van Poppel (Lotto NL – Jumbo) e Manuel Belletti (Androni – Sidermec), che domani correrà in casa. Entrambi partiranno come rispettivi capitani delle loro formazioni, ma, in caso di corsa più selettiva e arrivo allo sprint di un gruppo meno folto, attenzione anche ad Enrico Battaglin (Lotto NL – Jumbo) e Francesco Gavazzi (Androni – Sidermec).

Diversi poi i possibili outsider come Clement Venturini (AG2R La Mondiale), Jens Debusschere (Lotto FixAll) o Kristian Sbaragli (Israel Cycling Academy), senza dimenticare Jean – Pierre Drucker (BMC), Ryan Gibbons (Dimension Data), Baptiste Planckaert (Katusha – Alpecin), Mads Pedersen (Trek – Segafredo), Jurgen Roelandts (BMC) e gli italiani Liam Bertazzo (Wilier – Selle Italia), che potrebbe fare la volata per la formazione Professional dopo il ritiro di Mareczko, e Paolo Simion (Bardiani – CSF).

Da non escludere comunque un colpo di mano nella salita, uomini come Mickael Cherel (Ag2r La Mondiale), Alexey Lutsenko (Astana), José Gonçalves (Katusha-Alpecin),  Giovanni Visconti o Matej Mohoric(Bahrain-Merida) potrebbero tentare una sortita, cercando poi di sfruttare al meglio anche la discesa per resistere per quei pochi secondi che potrebbero consentire di conquistare la tappa.

Borsino dei Favoriti

***** Elia Viviani
**** Sam Bennett, Sacha Modolo
*** Manuel Belletti, Niccolò Bonifazio, Danny Van Poppel
** Jens Debusschere, Jean – Pierre Drucker, Kristian Sbaragli, Clement Venturini
* Liam Bertazzo, Ryan Gibbons, Mads Pedersen, Baptiste Planckaert, Paolo Simion

Meteo Previsto Dodicesima Tappa Giro d’Italia 2018

Temporali sparsi. Umidità relativa 66%, possibilità di precipitazioni 50%, vento direzione N fino a 6 km/h. Temperatura prevista: minima 19°, massima 21°.

Maggiori Insidie Dodicesima Tappa Giro d’Italia 2018

Il punto chiave della tappa sarà sicuramente il GPM di Tre Monti. Se qualcuno vorrà anticipare il gruppo e dire la sua sul traguardo di Imola sarà infatti quello il punto in cui provare ad allungare, concludendosi a soli 7,6 chilometri dal traguardo. Aspetto da non sottovalutare sarà inoltre il meteo visto che potrebbe piovere e questo, sulla carta, potrebbe rendere molto più insidioso il finale, considerando anche i tratti nell’autodromo, che presenta un asfalto diverso dal normale manto stradale.

Cronotabella Dodicesima Tappa Giro d’Italia 2018

Giro d'Italia 2018_T12_Imola_CR

Altimetria e Planimetria Dodicesima Tappa Giro d’Italia 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.