SpazioTalk #39: Giovani rampanti, veterani irriducibili e l’importanza del piano B (con Rebellin e Simion)

Conferme importanti nel mondo del ciclismo, ma anche prospetti interessanti. Amiche e amici appassionati di ciclismo, buonasera e benvenuti alla 39ª puntata di #SpazioTalk. Nato purtroppo in un momento difficile per tutti noi e per il nostro amato sport, il nostro podcast settimanale di approfondimento di attualità ciclistica finalmente può trovare la sua collocazione originale, con l’analisi e il commento delle corse tanto attese, più di quanto avremmo probabilmente mai pensato. I protagonisti di questa settimana saranno Davide Rebellin (Cambodia Cycling Academy)  e Paolo Simion (Giotti Victoria-Savini), tra i corridori con maggiore esperienza in gruppo, pronti a essere di nuovo protagonisti nel 2021.

L’esperto corridore, in grado di vincere le tre classiche delle Ardenne nel 2004 (Amstel Gold Race, Freccia-Vallone e Liegi-Bastogne-Liegi), ha firmato un nuovo contratto, che gli permetterà di continuare a correre all’età di 50 anni. Un esempio di longevità non indifferente: ai nostri microfoni Davide Rebellin ci racconta le sue scelte in termini di alimentazione e dispensa consigli ai più giovani, oltre a ripercorrere il difficile momento causato dalla squalifica per doping a seguito della medaglia d’argento conquistata a Pechino 2008. Un viaggio nella sua carriera, iniziata nel 1992 e tuttora in corso.

Se un veterano continua la sua esperienza, da mettere a servizio del mondo del ciclismo, la nuova generazione di giovani si prepara a esplodere. L’ingaggio del 17enne Cian Uijtdebroeks da parte della Bora-Hansgrohe riapre il dibattito su quanto sia corretto e funzionale portare i baby fenomeni al professionismo: il belga raggiungerà il team nel 2022, poco prima di compiere 19 anni. Infine parleremo con Paolo Simion della difficoltà di conciliare la carriera da ciclista con una vita universitaria, prendendo spunto proprio dall’esperienza del nuovo acquisto della Giotti Victoria-Savini, in passato in forza alla Bardiani.

Qui di seguito la puntata completa che potete ascoltare direttamente da questa pagina, ma ci potete trovare anche sulle migliori piattaforme di streaming dedicate come Apple Podcast, CastboxDeezer, Google Podcast o Spotify, Spreaker (non esitate a contattarci per indicarci se non ci trovate su quella che usate solitamente).

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.