Giro di Sicilia, Regione al lavoro per far tornare la corsa già dalla prossima stagione: “E vogliamo anche il Giro d’Italia 2025”

Sono passati solo pochi giorni da quando è stato formalmente cancellato il Giro di Sicilia 2024. La breve corsa a tappe, in programma inizialmente dal 9 al 12 aprile, non si farà per via del mancato accordo fra la Regione e RCS Sport. Quest’ultima ha trovato comunque un’alternativa, annunciando il ritorno del Giro d’Abruzzo, che in pratica prenderà in posto del Giro di Sicilia nel calendario internazionale. L’Amministrazione regionale siciliana starebbe comunque muovendosi per mantenere aperto il legame con RCS Sport in prospettiva futura, per quel che riguarda la corsa “locale”, ma non solo.

“Il Giro di Sicilia e il Giro d’Italia torneranno sull’Isola nel 2025 – le parole affidate a una nota ufficiale da parte dell’assessore a Turismo, Sport e Spettacolo, Elvira Amata – Stiamo già lavorando insieme a RCS per proseguire nella virtuosa collaborazione, con l’obiettivo di rafforzare i risultati già raggiunti che concorreranno a valorizzare ulteriormente il nostro patrimonio, anche attraverso altri eventi sportivi sull’isola”.

Va ricordato che nelle scorse settimane, era stata l’amministrazione comunale di Trapani a farsi avanti per un’ipotetica candidatura per la Grande Partenza del Giro d’Italia 2025. In tal senso, però, ci sarebbe da vincere la prospettata concorrenza della Regione Friuli Venezia Giulia, che si sarebbe fatta avanti per ospitare lo stesso evento. 

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio