Giro d’Italia 2024, il padre di Arensman contro la Ineos: “La cosa più bella dell’inizio di un GT è che nessun allenatore può più rovinare la forma di un corridore per le prossime 3 settimane”

Thymen Arensman unica nota stonata in casa Ineos Grenadiers nella prima tappa del Giro d’Italia 2024. Se Jhonatan Narvaez ha fatto esultare la formazione britannica conquistando la vittoria e la prima Maglia Rosa, e Geraint Thomas e Filippo Ganna hanno fornito una buona prestazione concludendo nel gruppo dei big, il corridore neerlandese è stato invece protagonista di una giornata decisamente negativa. Il 24enne, co-capitano del team dopo Thomas, ha infatti perso contatto abbastanza presto sulle rampe del Colle Maddalena, finendo poi per tagliare il traguardo con un ritardo di 2’17”, passivo che rischia già di pesare parecchio sulle sue ambizioni di classifica.

Arensman non ha voluto commentare il proprio risultato dopo la tappa, ma a farlo è stato il padre Martijn con un post su X (poi cancellato) nel quale se la prende con la Ineos per la preparazione, a suo dire evidentemente sbagliata, del figlio: “La cosa più bella dell’inizio di un Grande Giro è che nessun allenatore può più rovinare la forma di un corridore per le prossime tre settimane. Speriamo che ora non sia troppo incasinato”.

Un’analisi più lucida della prestazione del classe 1999 l’ha fatta invece il direttore sportivo della squadra, Zak Dempster, parlando a GCN: “In tutta onestà, al Romandia non si sentiva dove voleva essere. Ma parliamo di un ragazzo di 24 anni che non ha mai fatto una brutta terza settimana di Grande Giro. In questo è una certezza, penso che ciò che è importante per lui adesso è che la squadra sia con lui, crediamo in lui e lo sosterremo per assicurarci che continui questo percorso. Non abbiamo dubbi di cosa sia capace Thymen e stasera (ieri sera, ndr) ha solo bisogno di una mano sulla spalla mentre ci godiamo la vittoria di Jonny (Narvaez, ndr)”.

Super Top Sales Ekoï! Tutto al 60%: approfittane ora!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio
Tappa 13 Tour de France 2024 LIVEAccedi
+ +