© Photonews

Giro d’Italia 2022, anche Tom Pidcock dovrebbe essere al via: “Voglio farlo l’anno prossimo e concentrarmi su quello”

Dopo aver annunciato il programma per la stagione di ciclocross, inizia a prendere forma anche il calendario su strada 2022 di Tom Pidcock. Il 22enne britannico, che da questo sabato fino almeno alla fine di gennaio sarà impegnato con le gare nel fango, sta infatti già cominciando a pianificare con la Ineos Grenadiers le corse che affronterà nella sua seconda stagione da professionista. Secondo quanto dichiarato dallo stesso campione olimpico della mountain bike a The Cycling Podcast, la prima parte dell’annata lo vedrà ovviamente impegnato nelle classiche del Nord, dove già nel 2021 ha ottenuto buoni risultati. Ma se la sua partecipazione a queste corse poteva essere abbastanza prevedibile, meno scontata era sicuramente la sua presenza al via del prossimo Giro d’Italia, dove invece molto probabilmente farà il suo esordio.

Voglio fare il Giro l’anno prossimo e concentrarmi su quello – ha dichiarato Pidcock – Ovviamente ci sono anche le classiche e la mountain bike, dove voglio correre i Mondiali”. Un programma, quello del 22enne, che naturalmente potrà subire ancora delle modifiche, ma nel quale, molto probabilmente, non sarà  presente la rassegna iridata su strada in Australia, dato il percorso troppo pianeggiante e poco adatto alle caratteristiche del giovane talento britannico.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *