© Team BikeExchange / GettySport

Giro d’Italia 2021, Simon Yates perde Nick Schultz per una frattura alla mano

Tegola per Simon Yates in vista delle tappe decisive del Giro d’Italia 2021. Dopo la splendida prestazione a Sega di Ala, il capitano del Team BikeExchange perde infatti uno dei suoi gregari più preziosi, quel Nick Schultz che già dal Tour of the Alps aveva mostrato di poter essere molto utile in salita per effettuare la scrematura prima dell’entrata in azione del proprio leader. Caduto anche lui nel finale della tappa nello stesso incidente che ha coinvolto Giulio Ciccone, Vincenzo Nibali e Remco Evenepoel, oltre al compagno Mikel Nieve, il corridore australiano ha concluso la tappa dolorante e si è dovuto sottoporre ad accertamenti.

Dopo essersi recato nella clinica mobile a seguito della corsa gli è stata riscontrata una frattura al quinto metacarpo della mano sinistra. Inevitabile dunque il ritiro, con il 27enne di Brisbane che deve così lasciare la Corsa Rosa e i suoi compagni, non potendo più aiutare il britannico nel suo sogno rosa, ora che improvvisamente è tornato a farsi vivo con l’inatteso cedimento di Egan Bernal.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.