Giro d’Italia 2021, caduta e ritiro per Mikel Landa: frattura di clavicola e alcune costole (aggiornato)

Finisce alle porte di Cattolica il Giro d’Italia 2021 di Mikel Landa. Autore di una splendida prestazione ieri a Sestola, il capitano della Bahrain Victorious cade nel finale della quinta frazione, venendo trasportato via in ambulanza dopo alcuni minuti a terra. In un finale sinuoso, con molta segnaletica stradale e strade improvvisamente molto più strette, il corridore basco è andato a impattare contro un uomo della scorta tecnica che stava segnalando uno spartitraffico. Immediatamente soccorso da compagni e medico di gara, ha sbattuto violentemente spalle e polso ed è stato trasportato in ambulanza per sospette fratture.

Il bollettino medico purtroppo conferma la frattura della clavicola sinistra, oltre che di alcune costole. Il baso resterà dunque nella notte in osservazione all’ospedale di Riccione, dove sarà inoltre sottoposto ad ulteriori esami. “Mikel è rimasto cosciente lungo l’intero processo e ed motivato per tornare in sella il più presto possibile”, fa sapere la squadra rassicurando sul quadro generale.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.