Giro d’Italia 2020, Mauro Vegni annuncia più controlli: “Tamponi a tutti tra ieri e oggi. Anche nell’ultima settimana faremo 1-2 test a tutti”

Mauro Vegni annuncia maggiori controlli al Giro d’Italia 2020. Il direttore della Corsa Rosa ha dichiarato ai microfoni del Processo alla Tappa che, già ieri, metà gruppo è stato sottoposto a nuovi tamponi, mentre l’altra metà verrà controllata questa sera, e che ulteriori test verranno fatti anche la prossima settimana, oltre a quelli già previsti dall’UCI. L’intento di queste nuove misure è quello di rispondere alle preoccupazioni che si erano manifestate nelle scorse ore da parte di squadre (soprattutto la EF Pro Cycling) e dei corridori (Thomas De Gendt in particolare) dopo i casi di positività al Covid-19 rilevati nel giorno di riposo del Giro, lunedì scorso.

“Indipendentemente dal protocollo UCI che prevede i controlli nei giorni di riposo – ha dichiarato Vegni – anche su richiesta delle squadre, per la tranquillità dei ragazzi e di tutti, stiamo facendo ancora tamponi. Ieri a metà gruppo, stasera l’altra parte. Poi tra due giorni, nel giorno di riposo, quelli dell’UCI. Inoltre, da lunedì a domenica prossima, in questi 5-6 giorni, faremo uno o due controlli a tutti“.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.