© Gian Mattia D'Alberto/LaPresse

Giro d’Italia 2020, Diego Ulissi: “Vincere così, battendo i più forti, è qualcosa di straordinario”

Subito missione compiuta per Diego Ulissi al Giro d’Italia 2020. Il portacolori della UAE Team Emirates era venuto alla Corsa Rosa con l’obiettivo di vincere una tappa e ci riesce alla prima occasione utile, dominando la scena sul traguardo di Agrigento. Perfettamente lanciato da Valerio Conti, il toscano non sbaglia all’interno dell’ultimo chilometro, rispondendo prontamente all’attacco di Luca Wackermann (Vini Zabù – KTM) per poi rilanciare e regolare nettamente allo sprint un avversario di alto livello come Peter Sagan (Bora-hansgrohe), mentre il podio di giornata veniva completato da Mikkel Honoré (Deceuninck-QuickStep).

“Quando vedevo che stavamo andando su piano ho chiesto a Valerio Conti di accelerare per cercare di fare un arrivo più duro possibile, in modo che i velocisti arrivassero stanchi – commenta a caldo ai microfoni dei giornalisti – Siamo stati perfetti e sono veramente contento della mia settima vittoria tappa al Giro. Ne ho vinte tante e belle, ma quando si arriva con i più forti e riesci a batterli è qualcosa di straordinario“.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *