© Sirotti

Giro d’Italia 2019, l’ex gregario Vanotti scommette su Nibali ma “intorno a lui non ci sono otto uomini fortissimi in salita”

Alessandro Vanotti è stato uno dei gregari storici di Vincenzo Nibali. L’ora 38enne corridore bergamasco ha corso al fianco del messinese dal 2007 al 2016, accompagnandolo in alcune delle sue vittorie più importanti, come il Giro d’Italia 2013. Alla vigilia del Giro d’Italia 2019, intervistato nel corso della trasmissione radiofonica Ultimo Chilometro, ha espresso le proprie impressioni riguardo alle possibilità di vittoria del proprio ex capitano.

Nel ciclismo di oggi è difficile portarsi dietro degli uomini che lavorino sempre come dei gregari. Io e Nibali eravamo un binomio importante, e insieme abbiamo fatto delle cose davvero grandi” ha esordito, aggiungendo che nel corso del Tour of The Alps “ha fatto anche dei bei fuorigiri per cercare il ritmo gara”.

Non è in discussione comunque la possibilità di fare bene: “Ha lavorato al meglio ed è normale che non abbia ottenuto risultati in primavera dato che vuole concentrarsi sia sul Giro che sul Tour de France – aggiunge – L’Astana era uno squadrone perché in salita eravamo tutti molto forti, ma oggi Vincenzo fa più fatica a vincere perché non ha tantissimi corridori di valore“.

Questo è un problema, secondo il suo ex compagno: “Intorno a Vincenzo non ci sono otto uomini fortissimi in salita, ce ne sono tre o quattro: forse avrebbe bisogno di qualche gregario in più, però bisogna comunque dire che il Team Bahrain – Merida ha fatto degli ottimi risultati e Vincenzo può ambire a fare davvero un bel Giro d’Italia” ha quindi concluso.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.