(c) Sirotti

Astana, Moser: “Rivincere la Strade Bianche sarebbe un sogno”

Moreno Moser è uno dei volti nuovi in casa Astana. L’italiano da una parte dovrà esser al servizio di Fabio Aru in corse come il Giro d’Italia, ma avrà anche le sue occasioni personali in cui correre da capitano e provare a centrare qualche risultato personale. L’ambientamento con il nuovo team sta andando nel migliore dei modi così come spiega il vincitore del Trofeo Laigueglia 2013 in esclusiva ai microfoni di Spaziociclismo: “Mi sto trovando bene. Abbiamo già fatto tre ritiri e di conseguenza ha iniziano a conoscere un po’ tutti. Sicuramente un bellissimo ambiente. Spero di ripagare la fiducia della squadra“.

Il corridore trentino in questi giorni è impegnato alla Volta ao Algarve che servirà per rifinire la condizione in vista della Strade Bianche 2017 e la Tirreno – Adriatico 2017. In particolar modo l’attenzione di Moser è focalizzata sulla semiclassica toscana: “Rivincere la Strade Bianche sarebbe un sogno“.

Vedi Anche

Favoriti Liegi – Bastogne – Liegi 2018, Nibali primo a immischiarsi nel duello Alaphilippe-Valverde

La stagione delle classiche si conclude con la Liegi-Bastogne-Liegi 2018. La Doyenne, giunta alla edizione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

astana-moser-quot-rivincere-la-strade-bianche-sarebbe-un-sogno-quot-spaziociclismo